12/03/2020 18:49:00

Coronavirus: chiusura totale in vista per l'aeroporto di Trapani Birgi

 L'aeroporto di Trapani Birgi va verso la chiusura totale a causa dell'emergenza coronavirus. Si sta infatti valutando di chiudere tutti gli scali minori in Italia, e tra questi c'è anche Trapani Birgi. D'altronde Aeroporti di Roma ha già deciso di chiudere Ciampino e l'aeroporto di Palermo sta chiudendo alcune piste. Rimarranno aperti in tutta Italia solo 17 aeroporti. 

Valutare la chiusura di qualche aeroporto italiano, entro 48 ore, mantenendo l'operatività solo in specifici scali per "garantire la mobilità all'interno del territorio nazionale" è stata, infatti, la richiesta che il presidente dell'Enac (Ente nazionale aviazione civile) Nicola Zaccheo, ha avanzato alla ministra dei Trasporti, Paola De Micheli. "In ragione della situazione emergenziale dovuta al diffondersi del coronavirus- si legge nella comunicazione- anche in considerazione delle numero del richieste pervenute dai gestori aeroportuali per la riduzione dei voli, in particolar modo commerciali, si ritiene necessario proporre uno scenario infrastrutturale aeroportuale minimo, che possa comunque garantire la mobilità tramite trasporto aereo all'interno del territorio nazionale".


In Sicilia rimarrebbero aperti Catania Fontarossa, PAlermo Punta Raisi, Pantelleria e Lampedusa. Nel resto d'Italia Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Genova, Lamezia Terme, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Pescara, Pisa, Roma Fiumicino, Torino e Venezia Tessera"

Questi aeroporti, è specificato, "sono stati individuati sulla base dei seguenti criteri valutativi: collocazione geografica dell'aeroporto, in grado di servire un bacino di utenza in modo uniforme sul territorio, capacità infrastrutturale dell'aeroporto -intesa sia come ricettività passeggeri e merci, sia in termini di lunghezza della pista di volo, in grado di poter garantire una operatività senza restrizioni- e garanzia dei collegamenti insulari".