30/06/2020 08:00:00

Sicilia, corsa contro il tempo per i 300 milioni di Agenda Urbana. 70 destinati nel trapanese

 E' una corsa contro il tempo in Sicilia per cercare di non perdere in finanziamenti comunitari destinati alla Regione per l'Agenda Urbana. I progetti devono ora diventare esecutivi, completando iter interrotti e bandi sospesi a causa del Covid-19. Il tutto deve essere pronto entro il 2023.

Sono 300 milioni destinati per diversi progetti che riguardano, sia le aree metropolitane dell'Isola, che l'unione dei Comuni. Si va dai progetti dell'illuminazione pubblica ai trasporti, dal servizio di assistenza per disabili e bambini al turismo e ai progetti ambientali di rivalorizzazione della costa. 

In provincia di Trapani sono 70 i milioni di euro che dovrebbero arrivare per i comuni di Trapani, Marsala, Castelvetrano, Erice e Mazara del Vallo. Per Catania e Acireale sono previsti 48 milioni di euro. Per Messina 33 milioni e per Siracusa 21 milioni. Per Ragusa e Modica gli investimenti previsti sono di 37 milioni. E in base ai diversi settori di investimento, sono oltre 110 i milioni di euro destinati all'area metropolitana di Palermo.