23/07/2020 09:00:00

Un Leone…d’oro! Prestigioso riconoscimento per Cantine Bianchi

Un riconoscimento alla storia, alla qualità, al carattere. E’ la “Medaglia d’oro” ottenuta dal “Leone Bianchi - Brandy Extra Old” di Cantine Bianchi, nella categoria “brandy” del prestigioso concorso Alambicco d’Oro.

“Una risultato eccezionale - commenta Claudio Bianchi, che rappresenta la terza generazione della famiglia - che premia il nostro lavoro per ottenere un Brandy unico, che non a caso porta il nome del fondatore della nostra cantina”.

Caldo, morbido e avvolgente, il Brandy di casa Bianchi è ottenuto con un invecchiamento di almeno 15 anni in tonneaux di rovere di Slavonia. Si caratterizza per il profumo di grande finezza, con sentori di spezia e vaniglia.

Giunto alla sua 37° edizione, il Premio Alambicco d’Oro è l’appuntamento più atteso dai produttori di distillati. Il concorso nazionale è promosso dall'Associazione Nazionale Assaggiatori Grappa ed Acquaviti e premia le migliori grappe, acquaviti d’uva e Brandy da tutta Italia. Tutti i prodotti sono giudicati in maniera anonima dagli assaggiatori Anag.

La medaglia d’oro al Brandy Leone Bianchi è un ulteriore modo per celebrare i 70 anni delle Cantine Bianchi, che dal 1950 caratterizzano la loro produzione in maniera diversa rispetto alle altre realtà del distretto vitivinicolo siciliano, puntando su prodotti originali e di qualità, come lo sono i distillati. “Una scelta di coraggio - conclude Claudio Bianchi - premiata in questo mezzo secolo da un numero sempre crescente di persone che riconoscono in noi un brand di assoluto valore e un punto di riferimento nel mondo dei distillati e dei liquori di eccellenza, dalle Grappe Bianchi fino all’Amaro Segesta”.  



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596818921-t-cross-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596638168-aeroporto-palermo-punta-raisi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif