24/07/2020 06:00:00

A Marsala ritorna il Cinema sotto le stelle. Ecco i film da non perdere

Sabato sera ritornerà il Cinema sotto le stelle al Complesso monumentale San Pietro di Marsala. Dal 25 luglio al 9 settembre, ogni sera a partire dalle 21.30, un fitto calendario di pellicole si succederà sul grande schermo montato all’aperto. Il prezzo del biglietto sarà 4€, l’unica riduzione prevista è per gli over 65 (3,5€).

Tra i film scelti per l’edizione di quest’anno, si nota innanzitutto una grande selezione “da Oscar”. Molti titoli infatti hanno concorso per la statuetta del miglior film 2020, dalla favola nera di Jojo Rabit (22 agosto) al capolavoro di Todd Philips, Joker (17 agosto). Senza dimenticare l’ultimo lavoro di Quentin Tarantino, C’era una volta a … Hollywood (25 agosto), e la versione cinematografica di Piccole donne (19 agosto) diretta da Greta Gerwig. E naturalmente, il vincitore del Premio Oscar, Parasite di Bong Joon-ho (30 luglio), in cui una famiglia della Corea del Sud, di bassa estrazione sociale, architetta un piano perfetto per ottenere dei lavori ben pagati da una ricca famiglia: non sarà così facile come inizialmente pensavano, li attende una serie di delitti e di misfatti.

Non mancheranno le pellicole dedicate ai più piccoli, ve ne segnaliamo almeno tre: Me contro te - il film (13 agosto), Dolittle (21 agosto) e Pets 2 – Vita da animali (8 settembre).

E ci saranno anche molte commedie intelligenti: Cetto c’è, senzadubbiamente con Antonio Albanese (5 agosto), Tolo Tolo di e con Checco Zalone (11-12 agosto), e Il primo Natale con Ficarra e Picone (4 agosto).

Parlare di tutti i film proposti sarebbe impossibile, ma non possiamo non raccomandarvi quelli che più abbiamo amato negli ultimi mesi e che adesso il Cinema sotto le stelle offre a tutti l’occasione per vedere o rivedere.

Il primo, L’ufficiale e la spia di Roman Polanski (6 agosto).

 

Il 5 gennaio 1895, il Capitano Alfred Dreyfus, promettente ufficiale, viene degradato e condannato all’ergastolo all’Isola del Diavolo con l’accusa di spionaggio per conto della Germania. Fra i testimoni di questa umiliazione c’è Georges Picquart, che viene promosso a capo della Sezione di statistica, la stessa unità del controspionaggio militare che aveva montato le accuse contro Dreyfus. Ma quando Picquart scopre che tipo di segreti stavano per essere consegnati ai tedeschi, viene trascinato in una pericolosa spirale di inganni e corruzione che metteranno a rischio non solo il suo onore ma la sua vita.

Il secondo, Favolacce dei fratelli D’Innocenzo (15 agosto)

 

Una calda estate in un quartiere periferico di Roma. Nelle villette a schiera vivono alcune famiglie in cui il senso di disagio costituisce la cifra esistenziale comune anche quando si tenta di mascherarlo. I genitori sono frustrati dall'idea di vivere lì e non altrove, di avere (o non avere) un lavoro insoddisfacente, di non avere in definitiva raggiunto lo status sociale che pensavano di meritare. I figli vivono in questo clima e ne assorbono la negatività cercando di difendersene come possono e magari anche di reagire.

Il terzo, Cena con delitto - Knives out di Rian Johnson (29 agosto)

Quando il noto scrittore di gialli Harlan Thrombey viene trovato morto nella sua tenuta poco dopo il suo 85° compleanno, il detective Benoit Blanc, curioso e disinvolto, viene misteriosamente reclutato per investigare sull'accaduto. Dalla disfunzionale famiglia della vittima al suo devoto entourage, Blanc si muove attraverso una fitta rete di bugie, segreti e non detti, per scoprire quale sia la verità dietro la prematura morte dell'autore.

Non ci resta che sederci e goderci i film, e le stelle, di quest'estate.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1599466341-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599840395-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600176438-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600693129-amministrative-2020-consigliere.jpg