21/10/2020 06:00:00

Castelvetrano, l’Ordine degli Architetti di Trapani ha diffidato il sindaco Alfano

 L’Ordine degli Architetti di Trapani ha diffidato il sindaco di Castelvetrano.

Nella nota, inviata ieri per conoscenza anche alla consulta regionale e al consiglio nazionale, viene chiesta la revoca dell’avviso pubblico sulla creazione della short list di esperti esterni a titolo gratuito per i progetti da finanziare.

 

Pur comprendendo la necessità di contenere la spesa pubblica - scrive Vito Mancuso, presidente dell’Ordine di Trapani – non si può tacere sul “diffuso malcostume degli incarichi a titolo gratuito conferito da parte delle pubbliche amministrazioni, ed è frustrante  continuare a prendere atto di come venga vilipesa la professione di tecnici competenti, richiedendo manifestazioni di interesse come quella in oggetto”.

Ed anche se il Consiglio di Stato ha ammesso la legittimità di incarichi gratuiti, in base ai vantaggi curricolari e di immagine simili ad un equo compenso, l’Ordine agisce – si legge nella nota – per “la tutela dell’interesse istituzionalizzato della categoria professionale rappresentata laddove si palesino atti lesivi dell’interesse istituzionale della categoria”.

 

Quest’avviso pubblico riguarda proprio uno dei motivi principali delle dimissioni dell’assessore alla Rigenerazione Urbana, Maurizio Oddo che, come abbiamo scritto qui, aveva manifestato la preoccupazione che quei personaggi inopportuni che erano usciti dalla porta, sarebbero potuti rientrare dalla finestra, dal momento che nella gratuità dei progetti si possono nascondere un sacco di cose.

Nella short list – aveva affermato l’architetto Oddo, rispondendo ad una delle nostre domande -  potrebbe arrivare chiunque con una  dichiarazione falsa ed io, da assessore ‘forestiero’, che magari  non conosce i trascorsi delle persone, sarei costretto a fidarmi”.

 

Egidio Morici



https://www.tp24.it/immagini_banner/1610390675-gennaio-2021.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610438866-mr02.gif