26/10/2020 12:40:00

Trapani, fine settimana di controlli. Un arresto, due denunce e multe "anticovid"

 Controlli a tappeto dei Carabinieri nel corso del fine settimana a Trapani. Un uomo è stato arrestato, due ragazzi denunciati, sanzioni per oltre 11 mila euro. E tra queste anche multe per violazione delle norme anti-covid, dall'uso della mascherina alle regole per i locali, per oltre 3mila euro. Ecco il bilancio del fine settimana di controlli.

Dopo i riscontri positivi del servizio straordinario di controllo del territorio risalente ad alcuni giorni fa, i Carabinieri della Compagnia di Trapani, nel corso del fine settimana appena concluso hanno svolto una serie di controlli ad ampio raggio finalizzati alla repressione e contrasto alla criminalità predatoria, alla verifica del rispetto del Codice della Strada e del divieto di assembramento.
Notevoli i risultati operativi conseguiti, infatti, all’esito del servizio, i militari dell’Arma hanno tratto in arresto un soggetto su disposizione della magistratura, deferito in stato di libertà un 34enne, segnalato alla Prefettura per illecito amministrativo un 22enne, controllato 15 soggetti sottoposti a misure cautelari o alternative alla detenzione ed elevato varie sanzioni amministrative pecuniarie per un totale di euro 11.050,00.
Nello specifico, GUARNOTTA Manuel, cl. 00, trapanese, gravato da precedenti di polizia, è stato tratto in arresto in esecuzione di ordinanza di aggravamento di misura cautelare - emessa dal Tribunale di Trapani - con la quale è stata sostituita la misura cautelare dell’obbligo di dimora, in atto applicata, con quella più afflittiva degli arresti domiciliari. Tale provvedimento cautelare è scaturito a seguito delle violazioni delle prescrizioni cui era sottoposto il Guarnotta, che sono state prontamente accertate e segnalate dai Carabinieri della Stazione di Paceco alla competente Autorità Giudiziaria, la quale, condividendone le risultanze, ha disposto l’applicazione della suddetta misura. L’arrestato, espletate le formalità procedurali, è stato condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.
Nel corso dei serrati controlli alla circolazione stradale L. M., cl.86, trapanese, gravato da precedenti di polizia, è stato deferito in stato di libertà poiché sorpreso alla guida di un motociclo sprovvisto di patente in condizione di recidiva nel biennio, nonché, sottoposto a perquisizione veicolare e personale, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di 17 cm. di cui 7,5 cm. di lama, mentre B.S, cl. 98, residente a Castellammare del Golfo è stato segnalato alla Prefettura di Trapani poiché, secondo quanto emerso dall’accertamento effettuato tramite etilometro, il giovane era alla guida della propria autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica derivante dall’uso di sostanze alcoliche.
Tale attività ha permesso, inoltre, di identificare 119 persone, controllare 56 veicoli e 2 esercizi commerciali, sottoporre a controllo alcolemico a mezzo etilometro 10 persone ed elevare 18 contravvenzioni al Codice della Strada per l’importo complessivo di € 7.450,00 e ulteriori 9 per l’inosservanza delle norme anti-Covid - previste dal D.P.C.M. emesso in data 13.10.2020 - per l’importo complessivo di € 3.600,00.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1605107467-alza-la-tua-visione.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605287146-selezioni.png
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605863034-novembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1604651182-jacket-days.gif