29/10/2020 16:30:00

Mazara, si pensa di abbattere la Tari per le attività commerciali. Arriva il Wifi in piazza

 “Vista l’emergenza Covid veniamo incontro a tutte le attività ed operatori economici della nostra Città, proponendo la modifica del regolamento della riduzione della Tari, affinché per tutto il 2020 vi sia un abbattimento del 100% della quota variabile della tassa sui rifiuti”.

Lo annuncia l’assessore al Bilancio Caterina Agate rendendo noto che la Giunta Municipale ha approvato la proposta di modifica al regolamento per la riduzione della Tari prevedendo un abbattimento dell’intera quota variabile della tassa sui rifiuti; proposta che dovrà essere vagliata ed approvata dal Consiglio Comunale per essere esecutiva.

Di fatto, con tale proposta, la riduzione della Tari che era prima prevista a domanda da parte degli imprenditori ed operatori economici con scadenza dell’avviso al 30 ottobre, sarà invece applicata d’ufficio per l’emergenza Covid per il 100% della quota variabile.

Il Comune ha stimato che tale abbattimento totale della quota variabile della tassa sui rifiuti per gli operatori economici ha un valore di circa 1milione 600mila euro.

La tassa sui rifiuti per gli operatori economici è composta di due componenti, una fissa ed una variabile e dipende dalla categoria e dal codice Ateco delle attività. Ogni operatore economico potrà avere contezza dell'abbattimento in quanto la quota variabile della tassa sui rifiuti è chiaramente indicata nella bollettazione Tari 2020 già emessa prima dell'approvazione della proposta di modifica.

"Confidiamo - sottolinea l'assessore Agate - che il Consiglio Comunale nella prossima seduta approverà la proposta".

Piazza Wifi
“Il wi fi gratuito in Città diventa realtà. Grazie al progetto ‘Piazza Wi Fi Italia’ promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e Infratel Italia, al quale il nostro Comune ha aderito con entusiasmo, sono state completate le 12 installazioni degli impianti previste da questa prima fase progettuale. I tecnici di Infratel Italia sono stati coadiuvati dal nostro personale tecnico ed informatico con la supervisione dell’assessore all’Innovazione Vincenzo Giacalone. Si concretizza un’iniziativa realizzata a costo zero per le casse comunali che consente a cittadini, turisti e visitatori di connettersi, gratuitamente e in modo semplice, tramite l’App dedicata, a una rete wifi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale ".


Lo ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci, annunciando che sono in funzione gli impianti per la connessione libera e gratuita nel territorio cittadino del progetto ‘Piazza Wi Fi Italia”.


“Per utilizzare il Wi-Fi gratuito nelle aree coperte dal servizio, che sono indicate da appositi cartelli stradali e presenti sul sito del Comune – sottolinea l’assessore all’Innovazione Vincenzo Giacalone - basta scaricare l'app WiFi.Italia.it per dispositivi mobili e registrarsi. La connessione sarà automatica in tutti i punti della rete Wifi.Italia.it attivati sul territorio nazionale. L’app di connessione è già disponibile per Android e iOS.

Le zone di Mazara del Vallo già coperte dal servizio sono le seguenti: - piazzale G.B. Quinci, via Carmine, piazza Plebiscito, piazza della Repubblica, piazza Mokarta (villa comunale), piazza Mokarta angolo corso Umberto, lungomare G. Hopps (vicino albergo Mahara), piazza Badiella (posta Centrale), via V. Veneto (Civic Center).

L’amministrazione è già al lavoro per implementare il servizio in altre zone.
 

Lavori allo stadio
Pubblicati nel portale "TuttoGare" gli atti di affidamento all’impresa Pugliese Salvatore di Mazara del Vallo dell’intervento relativo ai lavori per la manutenzione della recinzione lato sud dello stadio Nino Vaccara. A seguito di segnalazioni di fessure nella cinta muraria lato sud dello stadio causate, secondo gli esiti di sopralluoghi dell’ufficio tecnico, da infiltrazioni di acqua piovana, su direttiva del dirigente del 3° settore comunale ing. Giuseppe Asaro, si è proceduto alla progettazione dell’intervento ed all’affidamento dei lavori. L’impresa affidataria ha offerto un importo di 14mila 146,66 euro, di cui circa 9mila euro di oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, su un importo a base dell’appalto di circa 27mila 500 euro.

Due le offerte ricevute a seguito di procedura di affidamento diretto, ai sensi dell’articolo 36 comma 1 del decreto legislativo n. 50 del 2016.

I lavori verranno effettuati in 30 giorni. Per maggiori informazioni: https://appalti.comune.mazaradelvallo.tp.it/gare/id23971-dettagli



https://www.tp24.it/immagini_banner/1605107467-alza-la-tua-visione.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1604331449-novembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605863034-novembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1604651182-jacket-days.gif