28/12/2020 19:10:00

Pallacanestro Trapani superata in casa dall'Orlandina 83 a 87 nell'ultima gara del 2020

 

Termina con una sconfitta il 2020 della Pallacanestro Trapani che perde il derby contro Capo d’Orlando con il punteggio finale 83-87. Una gara assai equilibrata per larghi tratti dell’incontro, con i granata che, a cinque minuti dal termine, erano sul +11 e sembravano avere in mano il match. Nel finale Capo d’Orlando, però, non molla e spinta da un superlativo Floyd vince il derby siciliano. Tra i singoli positive le prestazioni di Corbett e Spizzichini, autori di 17 e 16 punti.

 

Il tabellino della gara:

 

Parziali: (22-24; 39-38; 62-57; 83-87).

 

2B Control Trapani: Corbett 17 (3/8, 3/7), Spizzichini 16 (7/9, 0/2), Miller 13 (4/6, 1/3), Renzi 11 (1/2, 3/8), Erkmaa 10 (1/2, 2/4), Mollura 7 (1/4, 1/3), Nwohuocha 6 (2/4), Basciano 3 (1/1), Adeola, Tartamella ne, Lamia ne, Piarchak ne.

Allenatore: Daniele Parente.

 

Orlandina Basket: Johnson 24 (6/10, 2/5), Floyd 22 (5/14, 3/6), Laganà 17 (1/2, 5/8), Fall 8 (4/9, 0/2), Moretti 7 (2/3), Gay 6 (0/2, 2/5), Taflaj 3 (0/2, 1/4), Del Debbio (0/1 da tre), Raví ne, Dore ne, Klanskis ne, Triassi ne.

Allenatore: Marco Sodini.

 

Arbitri: Cappello, Raimondo, Tarascio.

 

Note: Gara a porte chiuse.

 

 

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Erkmaa, Corbett, Spizzichini, Miller e Renzi. Sodini risponde con Laganà, Floyd, Taflaj, Johnson e Fall. Il primo canestro della partita porta la firma di Corbett, agile nel colpire in contropiede. Fall e Miller si impongono con le loro schiacciate, mentre Laganà mette a segno il primo tiro dalla lunga distanza (3’ 4-7). Spizzichini da sotto e Miller e Renzi da tre portano Trapani avanti nel punteggio. Ancora Fall si alza con una schiacciata, mentre Spizzichini in penetrazione costringe Sodini al time-out (5’ 14-9). Alla ripresa Johnson si iscrive a referto con una schiacciata, mentre Laganà scaglia la bomba del pareggio. Dopo il time-out di Parente (6’ 14-14), continua il buon momento di Capo d’Orlando con i canestri di Johnson e Fall e la tripla di Taflaj. Il parziale 0-13 orlandino viene interrotto dalla tripla di Corbett, a cui risponde dalla stessa distanza Gay (8’ 17-24). Corbett e Basciano realizzano i tiri liberi ed il quarto termina con il canestro da sotto di Basciano (10’ 22-24).

 

2° QUARTO: Il gioco riprende con i tiri liberi di Moretti ed i canestri da sotto di Johnson e Adeola, mentre Laganà realizza da tre punti (14’ 24-31). Spizzichini, Corbett e Miller realizzano tre tiri consecutivi che costringono Capo d’Orlando al time-out (15’ 30-31). Spizzichini mette a segno il canestro del sorpasso, a cui risponde Floyd con quattro punti di fila. Erkmaa e Renzi portano Trapani sul più due (19’ 39-37). Il quarto termina con il tiro libero di Moretti che manda le squadre in pausa sul 39-38 (20’).

 

3° QUARTO: Dopo la pausa lunga, Miller e Mollura realizzano da sotto, mentre Johnson e Taflaj si alzano dalla lunga distanza. Alla tripla di Mollura risponde Johnson con una schiacciata che mette il punteggio in parità (22’ 46-46). Spizzichini va a segno tre volte di fila dall’area e costringe Sodini al time-out (24’ 52-46). Corbett, Johnson ed Erkmaa realizzano dalla lunga distanza, mentre Laganà da sotto. Dopo la schiacciata di Renzi seguono la tripla di Laganà ed il gancio di Nwohuocha. Nel finale ancora Laganà realizza una bomba ed il quarto termina 62-57 (30’).

 

4° QUARTO: Al canestro di Moretti risponde Miller con i due tiri liberi, mentre Corbett realizza la tripla del +8. Capo d’Orlando prova ad accorciare con Johnson e Moretti, ma Nwohuocha ed Erkmaa mettono a segno importanti liberi (34’ 71-63). Johnson è chirurgico dalla linea della carità, come Erkmaa dai 6,75, con coach Sodini costretto al time-out (35’ 74-65). Spizzichini mette i liberi del +11, a cui risponde Floyd con otto punti di fila, che portano Parente al minuto di sospensione (36’ 76-73). Alla schiacciata di Miller segue la bomba di Floyd. Johnson impatta il punteggio (38’ 78-78), mentre Floyd realizza i tiri liberi del sorpasso. Mollura pareggia dalla lunetta, ma Floyd mette a segno una tripla a 40 secondi dalla fine. Trapani non riesce a segnare, Johnson fa due su due dalla lunetta. A 18 secondi dal termine, dopo il time-out di Parente, Renzi realizza da tre punti, ma i granata non riescono a fare fallo e la schiacciata di Gay consegnano la vittoria dell’Orlandina con il punteggio finale di 83-87.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1610553036-apparecchi-acustici.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610729970-gennaio-2021.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610438866-mr02.gif