30/04/2021 20:40:00

Vaccini. Per Moderna serve richiamo entro 12 mesi, come per l'antinfluenzale

 L'immunità fornita dal vaccino anti-Covid di Moderna potrebbe durare circa 7-8 mesi, in modo simile a quanto avviene per quello contro l'influenza, rendendo necessario un nuovo richiamo entro 12 mesi.

A spiegarlo è stata la stessa azienda durante la presentazione dei dati raccolti fin qui al Vaccine Day e in uno studio dell'Università del Nuovo Galles pubblicato sul sito medrXiv, dove vengono inserite le ricerche ancora non validate dalla comunità scientifica.

 

Secondo i suoi modelli, l'immunoprotezione dall'infezione può indebolirsi nel tempo man mano che cala il livello di anticorpi neutralizzanti e quindi un richiamo potrebbe servire entro un anno dalla seconda dose. Tuttavia, spiega l'azienda, "la protezione dalla forma grave dell'infezione potrebbe durare più a lungo".

 

Sulla base dei dati finora disponibili sugli anticorpi neutralizzanti, secondo lo studio, la protezione potrebbe essere simile a quella vista contro le infezioni da influenza e coronavirus stagionali, dove è possibile una re-infezione dopo un anno dalla prima infezione ma in forma più lieve. In modo simile, dopo il vaccino antinflenzale, l'efficacia della sua protezione si stima cali di circa il 7% al mese.



Finanza Agevolata | 2021-06-14 10:37:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Bando INAIL 2020. Lo sportello è aperto!

Il bando INAIL 2020 per il 2021 consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% fino a 130.000 euro (oltre l’iva) per investimenti aziendali quali presse, centri di lavoro, robot, muletti, che contribuiscano a...