24/06/2021 11:41:00

Trapani a lutto. E' morto lo storico Salvatore Costanza 

 Trapani a lutto. E' morto lo storico Salvatore Costanza. Sopravvissuto al Covid si è dovuto arrendere ad una brutta malattia. Il professore Costanza è l'autore di diversi saggi incentrati su Trapani. Già docente di Storia e di Ecostoria negli Istituti Superiori e Universitari, Costanza ha dedicato alla Sicilia moderna e contemporanea il suo maggiore impegno di studioso con i libri sulla marginalità sociale (La Patria, armata, 1989), sul Risorgimento (La libertà e la roba, 1998) sui Fasci Siciliani e il movimento contadino (L’utopia militante, 1996).

Ha ricostruito la storia urbanistica, sociale e culturale di Trapani in Tra Sicilia e Africa. Storia di una città mediterranea, 2005; e Cultura e informazione a Trapani fra Otto e Novecento, 2006. Ha pure svolto attività di Ricerca per l’Istituto G.C Feltrinelli di Milano collaborando con la rivista “Movimento Operaio”.

Al volume La Patria è il mondo? Socialismo, emigrazione e nazionalità tra Italia e Australia (1992) è stato assegnato, nel ‘94, L’”Howard R. Marraro Prize” della Society for Italian Historical Studies di New York.
Giornalista e scrittore (Premio Erice, 1957) ha lavorato dal 1957 al ‘76, come redattore e corsivista nel quotidiano “L’Ora” di Palermo e ha pubblicato, fra l’altro, I Giorni di Gibellina (1980); Fra mare e terra. Metafore del lavoro e microeconomie (1997); L’astuccio siculo.

Un percorso intellettuale fra politica e storia (2001).
È stato ancora componente del Comitato scientifico del Centro internazionale di Studi Risorgimentali Garibaldini e presidente dell’ISRI di Trapani. Ha ricevuto nel 2000 il Premio per la Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1627020918-marcotulli.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627569987-campagna-5-di-12.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627396667-tac-agosto.jpg
<