×
 
 
30/11/2021 18:00:00

La nuova vita di "Capitan Ciccio" a Mazara, da comandante di peschereccio a guida turistica

 Da comandante del peschereccio 'Capitan Ciccio' che nel 1998 recuperò il Satiro danzante nelle acque del Mediterraneo a guida turistica per stranieri statunitensi a Mazara del Vallo, nel Trapanese.

E' la nuova vita di Francesco Adragna, 67 anni, per tutti 'capitan Ciccio', che, andato in pensione, assiste americani che, grazie a un'agenzia di Boston, arrivano per una due giorni in Sicilia per visitare il Museo del Satiro e vedere da vicino la statua bronzea.

 
Poi al teatro Garibaldi la sorpresa, apprezzatissima, ai turisti: l'incontro con 'capitan Ciccio' che racconta la storia del recupero del Satiro, risponde alle loro domande e firma autografi. "Prima della pandemia i gruppi di turisti americani li portavo anche a mangiare a casa mia - racconta Francesco Adragna - preparavo pietanze a base di pesce e gli raccontavo come si viveva a bordo, e andavano via entusiasti".
Francesco Adragna è per tutti 'capitan Ciccio', nel mondo lo hanno conosciuto col nome del motopesca che ha recuperato la statua bronzea dai fondali del Mediterraneo: dalla Francia in Giappone. C'è stato sempre lui, con lo scomparso archeologo Sebastiano Tusa, ad accompagnare il Satiro quando è stato trasferito temporaneamente da Mazara del Vallo per essere esposto in luoghi suggestivi: da palazzo Montecitorio a Roma al museo del Louvre di Parigi e sino all'Expo di Aichi in Giappone nel 2005, dove ha rappresentato l'Italia, e poi nel padiglione imperiale del Museo nazionale di Tokyo. (ANSA).



https://www.tp24.it/immagini_banner/1652260989-campagna-elettorale-anastasi.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1648888374-apertura-estiva.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1647509973-marzo.jpg
<