×
 
 
27/01/2022 06:00:00

Covid. Scende la curva anche nel Trapanese. Green pass illimitato per chi ha “booster”

Scende in maniera importante la curva dei nuovi contagi anche in provincia di Trapani.


In due settimane si è praticamente dimezzata l’incidenza dei nuovi casi, come confermano i dati del Ministero della Salute. L’incidenza è una proiezione che permette di monitorare quasi in tempo reale l’andamento dell’epidemia, e si determina calcolando la media dei nuovi casi settimanali per 100 mila abitanti.
Due settimane fa, il 12 gennaio l’incidenza dei nuovi casi era poco sopra i 1400. Oggi il dato è di circa 700 nuovi casi settimanali su 100 mila abitanti. La situazione resta stabile negli ospedali, con leggere diminuzioni dei ricoveri. Come nel resto d'Italia, il coronavirus segna il passo della quarta ondata, quindi. Si riducono i nuovi casi positivi, ma, come colpo di coda, aumentano di tanto le vittime.

 


Verso il green pass illimitato per chi ha il “booster”
Palazzo Chigi verso l'estensione della durata del Green Pass per chi ha effettuato tutto il ciclo vaccinale, compresa cioè la dose booster. Nessuna decisione è stata ancora presa. E il tema potrebbe essere affrontato dopo l'elezione del Presidente della Repubblica in corso in questi giorni. L'idea di sganciare la durata del certificato verde da una limitazione di nove o sei mesi è stata formulata nei giorni scorsi. Ora l'esecutivo aspetterebbe solo la risoluzione della partita sul Colle per rendere definitivo il Green Pass illimitato.

 

 

I dati siciliani

Sono 7.917 i nuovi casi di Covid19 registrati a fronte di 50.327 tamponi processati in Sicilia.I eri i nuovi positivi erano 7.516.

Il tasso di positività scende al 15,7% ieri era al 18%.

L'isola è al nono posto per contagi.
Gli attuali positivi sono 226.104 con un aumento di 5.811 casi.
I guariti sono 2.055 mentre le vittime sono 51 e portano il totale dei decessi a 8.336. Sul fronte ospedaliero sono 1.615 ricoverati, con 47 casi in meno rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 155, tre in meno rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province: Palermo con 2.327 casi, Catania 1.393, Messina 1.026, Siracusa 786, Trapani 416, Ragusa 804, Caltanissetta 536, Agrigento 466, Enna, 163.

 

 

 


La situazione in provincia di Trapani
 I nuovi casi oggi denunciati dall'Asp sono 440, martedì erano 559. 711 persone sono guarite, ma purtroppo ci sono 11 vittime (per un totale di 513).
Diminuisce il totale dei positivi in provincia, sono 13.385, martedi erano 13.667. Di questi, 12.767 non hanno alcun sintomo.
Calano i ricoveri in terapia intensiva. Grazie ai vaccini ci sono solo 3 persone, mentre ieri erano 4. Le persone in terapia semi - intensiva sono 14, quelle in degenza ordinaria 93 (martedì erano 97). 24 persone stanno nel "Covid hotel".
Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 471 tamponi molecolari e 1.327 tamponi per la ricerca dell’antigene.
E andiamo ai singoli Comuni in ordine di contagi. Tra parentesi c'è il dato di ieri. 2.617 a Marsala (2.679), 2.025 a Trapani (2.058), 1.517 a Mazara del Vallo (1.467), 1.106 a Castelvetrano (1.128), 1.093 ad Alcamo (1.069), 852 ad Erice (849), 533 a Castellammare del Golfo (532), 470 a Campobello di Mazara (499), 427 a Valderice (492), 377 a Paceco (378), 361 a Partanna (366), 313 a Salemi (304), 258 a Custonaci (304), 222 a Calatafimi Segesta (215), 193 a Misiliscemi (211), 185 a San Vito Lo Capo (203), 176 a Pantelleria (204), 163 a Santa Ninfa (168), 153 a Petrosino (158), 117 a Gibellina (115), 71 a Favignana (103), 60 a Salaparuta (67), 48 a Poggioreale (51), 29 a Buseto Palizzolo (28), 19 a Vita (19).

 


Made with Flourish

Il virus in Italia
Sono 167.206 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

 

Martedì erano stati 186.740.


Le vittime sono invece 427, mentre martedì erano state 468.

Sono 1.097.287 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, sempre secondo i dati del ministero della Salute. Martedì erano stati 1.397.245. Il tasso di positività è al 15,2%, in aumento rispetto al 13,4% di martedì. Sono 1.665 le terapie intensive, 29 meno di martedì nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 123. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 20.001, ovvero 26 in meno rispetto a martedì.