×
 
 
10/09/2022 06:00:00

Non solo le Vie dei Tesori. Tutti gli appuntamenti del fine settimana in provincia di Trapani

Un fine settimana per scoprire luoghi, per apprezzare il patrimonio culturale, paesaggistico e gastronomico del territorio della provincia di Trapani. 

 Le Vie dei Tesori ritorna nel Trapanese, in assoluto la provincia piuĚ€ visitata negli ultimi anni

in questa prima tranche del festival di settembre. Trapani, Marsala e Mazara del Vallo saranno visitabili con un unico coupon. Si parte sabato prossimo (10 settembre) e si va avanti per tre weekend, sempre sabato e domenica, fino al 25 settembre. Trapani si fa bella e apre ville e villini; si sente elegante e si veste di corallo; ma non dimentica le mani dei suoi lavoratori.

Il nuovo viaggio dentro la cittaĚ€ fa tesoro di molte esperienze precedenti, richieste a gran voce dal pubblico. Sedici siti, alcuni inediti, molti altri graditi ritorni, composti in un unico programma da Emanuele Barbara: come la visita speciale che attende chi sceglie la Prefettura, con le sue sale decorate e le numerose opere d’arte. Marsala eĚ€ alla sua quarta partecipazione al Festival, sempre con il supporto logistico di Nonovento che sin dall’inizio è stata al fianco delle Vie dei Tesori. E mai come quest’anno eĚ€ stato costruito un programma che affonda nella storia antica, in stretto rapporto con il parco archeologico che mette a disposizione alcuni suoi siti. Tra le tre cittaĚ€ del Trapanese, Mazara del Vallo eĚ€ stata l’ultima ad aderire al festival, ma lo ha fatto sin da subito con grande trasporto. Questa eĚ€ la terza edizione, curata sul territorio da Liliana Ingenito: undici siti con un focus importante sul complesso di San NicoloĚ€ Regale. Per conoscere il programma visita il sito www.leviedeitesori.com

Oltre alle Vie dei Tesori, questo fine settimana potremo scoprire le bellezze della Riserva naturale orientata delle saline di Trapani e Paceco, che saranno al centro della rassegna “Rosso Aglio e Bianco Sale”, che ormai da 12 anni celebra l’antico mestiere del salinaio e le produzioni tipiche del sale marino e l’aglio rosso di Nubia.  Una manifestazione unica, quest’anno in programma sabato 10 e domenica 11 settembre, all'insegna della valorizzazione del patrimonio culturale, paesaggistico e gastronomico della via del sale, nello splendido scenario della riserva naturale, dove il sale viene raccolto ancora oggi con metodi tradizionali e preziose specie vegetali ed animali come gli eleganti fenicotteri rosa, affollano le vasche delle saline insieme a tante altre varietà migratorie e nidificanti. Sarà possibile visitare alcuni dei luoghi più interessanti per fauna e flora dell'oasi WWF. Da non perdere la suggestiva raccolta del sale al tramonto, con i canti dei salinai, che si svolgerà ogni giorno con inizio al tramonto e chiusura in notturna. La celebrazione di un mestiere antico secoli, ma tutt'oggi praticato, che rappresenta un elemento inconfondibile della costa occidentale siciliana, da Trapani a Marsala, patrimonio della cultura locale da preservare e valorizzare.
L'iniziativa è organizzata dal Comune di Paceco in collaborazione con l'associazione “Trapani Welcome”, l’ente gestore della Riserva Naturale delle Saline di Trapani e Paceco –le saline Culcasi e la Trattoria del Sale. Per informazioni e il programma andare sul sito sito: www.rossoaglio.it

A Favignana, nella zona di Punta Lunga, prosegue la due giorni di della "Festa del Borgo Marinaro di Punta Lunga” organizzata dall'Associazione Culturale del borgo stesso.Una serie di iniziative tra proiezioni, giochi tradizionali, musica popolare e degustazioni allieteranno queste due giornate nella bellissima isola di Favignana. Sabato 10 settembre alle ore 18.00 l’evento clou: la tradizionale sagra del tonno, che verrà offerto dagli abitanti e volontari del borgo ai tanti isolani e turisti che in questo momento visitano le isole Egadi. Musica con il gruppo popolare dell'isola "I Macuccusonu" e tanti altri artisti del luogo che si esibiranno in occasione della festa.

La sagra sarà preceduta da un momento di sana animazione dedicato ai più piccoli delle Isole che prenderà il via alle ore 17.00. L'evento avrà il culmine con la sfilata delle barche a vela della scuola Gulliver dell'isola di Favignana che ha sede proprio a Punta Lunga. Insomma una vera e propria festa dedicata a tutti grandi e piccoli, giovani e meno giovani che ha come scopo quello di mantenere vive le tradizioni egadine. Al fine di promuovere al meglio tale iniziativa, il tutto verrà raccontato, tramite semplici e brevi video clip, sulla pagina facebook ed instagram : "Il Mio viaggio in Sicilia".

A Partanna ha preso il via venerdì 9 settembre, la 19esima edizione del “Premio Saturno, Trapani che Produce”. Ancora una volta un appuntamento incentrato sulle Attività Produttive siciliane con particolare riferimento alla Pesca Mediterranea. Cooking, Talk, Premiazioni e tanto divertimento a fine serata con il meglio della comicità made in Sicily ed il format che sta spopolando in questi anni sull’isola, “i 40 che ballano 90”, nella prima giornata in Piazza Falcone e Borsellino a Partanna, dove si svolgerà la tre giorni. Tutti gli appuntamenti, gratuiti ed aperti a tutti, inizieranno dalle 19 in poi. Tantissimi gli ospiti che si alterneranno sul maxi palco della città belicina…,gli chef Pino Maggiore e Peppe Giuffrè, Maestro cuscusiero ed enogastrononauta fra i più conosciuti della Sicilia, il giornalista RAI Italo Cucci, l’attore Ernesto Maria Ponte e la grande musica targata anni 90, venerdì, per poi scatenarsi con il DJ SET di RMC 101 sabato sera con Marietto, Cristian dell'Edera e Vittoria Abbenante, rigorosamente in diretta radiofonica. Dalle 22 alle 23, ogni sera, invece, come sempre, la statuetta saturnea alla “Trapani che Produce”; aziende e personalità che si sono distinte nel corso degli anni per la loro attività e professionalità.

A Castellammare del Golfo, in prossimità del porto, fino a domenica 11 settembre, l 'Agroalimentare Siciliano è protagonista dell’evento "Ciavuri e Sapuri - Seconda edizione", organizzato dalla Cna - Confederazione Nazionale Artigianato e PMI Sicilia con il suo Comparto specializzato. La manifestazione darà la possibilità di provare le specialità gastronomiche locali passeggiando tra gli stand. Inoltre, sempre all’interno della rassegna, sabato 10 settembre, alle ore 18:30 alla Lega Navale, si terrà un incontro sul valore dell’Agroalimentare e sul suo futuro, con la Dirigenza regionale della Cna e della Cna Agroalimentare Sicilia (il Segretario Regionale Cna Sicilia Piero Giglione, il Presidente regionale Cna Nello Battiato, il Coordinatore regionale Cna Agroalimentare Tindaro Germanelli) con i vertici provinciali quindi Trapani e Palermo (rispettivamente Presidente Cna di Trapani Giuseppe Orlando e Segretario di TP Francesco Cicala; Presidente Cna di Palermo Giuseppe La Vecchia e Segretario PA Pippo Glorioso). Ad intervenire anche l’Assessore regionale alle Attività Produttive Girolamo Turano.

Si svolgerà oggi, 10 settembre, alle ore 21,00, presso il Chiostro di San Domenico di Trapani, il Concerto dal titolo: “Grande Musica per Sorrisi” organizzato dall’ Interact Club Trapani-Erice e patrocinato dal Comune di Trapani e dall’Ente Luglio Musicale Trapanese.
Ad Alcamo, sempre sabato 10 settembre, va in scena lo spettacolo teatrale “La Patente” ( ore 21:00, Teatro Cielo d’Alcamo), atto unico di Luigi Pirandello, con la regia di Maurizio Rallo e le voci narranti di Lucrezia Evola e Pietro Pellegrino.

Segnaliamo anche i festeggiamenti a Mazara del Vallo, nel Santuario Diocesano San Vito in riva di mare, per la Madonna di Coromoto, patrona del Venezuela. Questa festa è stata, per la prima volta, introdotta nella parrocchia Santa Gemma dal parroco don Franco Geraldo Caruso, anche lui di origine venezuelana, nel settembre 2020. Nel Santuario Diocesano di San Vito in riva di mare, nei giorni feriali, verrà recitato il Santo Rosario alle ore 18:15 e a seguire la Novena in memoria della Madonna tanto devota ai fedeli Venezuelani. Dopo la Novena ci sarà, come di consueto, la Celebrazione Eucaristica. Nei giorni festivi (sabato e domenica), invece si terrà tutto presso la Parrocchia di Santa Gemma. Domenica 11, giorno della Festa, nella Parrocchia Santa Gemma, alle 18:30 il Santo Rosario e la Celebrazione Eucaristica.

La prossima settimana, una ricorrenza da segnare in agenda: mercoledì 14 settembre è il trentennale del fallito attentato al commissario Rino Germanà e la Città di Mazara del Vallo, unitamente a "Libera - Nomi e numeri contro le mafie", all'associazione nazionale Funzionari di Polizia ed alla sezione di Trapani dell'associazione Polizia di Stato, commemora l'evento con una manifestazione che sarà caratterizzata da tre significativi momenti alla presenza dello stesso Rino Germanà. Per lui un ritorno a Mazara del Vallo dove è già tornato anni dopo l'attentato (nel 1999 ha ritirato la cittadinanza onoraria conferitagli nel 1997). Clicca qui per i dettagli.