Quantcast
×
 
 
20/01/2023 06:00:00

Entra nel vivo la campagna elettorale a Trapani. Il primo competitor di Tranchida è Miceli

 Le amministrative della città di Trapani entrano nel vivo della campagna elettorale, all’uscente sindaco Giacomo Tranchida si aggiunge la candidatura del coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, Maurizio Miceli.

La nota proviene direttamente dal partito, porta la firma dell’onorevole Nicola Catania, punto di riferimento dei meloniani in provincia di Trapani, e del coordinatore regionale, Giampiero Cannella, si legge ed emerge chiaramente la necessità di andare avanti forti del consenso riscosso: “Dopo gli eccellenti risultati alle elezioni politiche e regionali, Fratelli d’Italia intende essere protagonista anche alle prossime competizioni amministrative che vedranno chiamati alle urne i cittadini di 129 comuni siciliani, con i propri progetti, favorendo i raccordi tra comuni e governo regionale e nazionale, in attesa della ormai non più rinviabile riforma delle Province. Il nostro partito, a tutti i livelli, ritiene che bisogna lanciare un serio progetto di rinnovamento, tanto con riguardo al programma, quanto alla classe dirigente, segnatamente in un comune importante come Trapani, città capoluogo di Provincia”.

Poi l’affondo sull’amministrazione del sindaco Tranchida:L’azione di governo attuale ha determinato lacune difficili da ripianare, alcuni temi sono stati posti all’attenzione delle Istituzioni, dalla mancata approvazione del bilancio, ai disservizi amministrativi, all’incapacità di valorizzare le pure inestimabili risorse storico culturali e naturalistiche che Trapani offre ai propri abitanti e ai turisti. Colpa maggiore che imputiamo a chi governa oggi la città, l’assenza di una ambiziosa visione della Trapani del domani. Trapani necessita di un processo di entusiasmo, di una rinascita urbanistica, di un piano infrastrutturale sostenibile, di una politica di sburocratizzazione e di digitalizzazione, queste come altre opportunità che soltanto un nuovo ma qualificato gruppo dirigente può saper cogliere e avviare”.

Infine il nome proprio di Miceli: "Per questo Fratelli d’Italia propone alla città la candidatura a sindaco del suo coordinatore provinciale, l’Avv. Maurizio Miceli , un professionista preparato, con esperienza amministrativa e manageriale, tanto nel pubblico quanto nel privato, puntando sulla competenza ed investendo sul futuro. Certi che attorno a questa candidatura e al progetto del nostro candidato si possa costruire una coalizione competitiva, politica e al contempo aperta a tutte le realtà civiche, professionali, associazionistiche, libere, che operano sul territorio, con una chiara e univoca stella polare, il rilancio di Trapani”.

C’è, dunque, il primo vero competitor elettorale di Tranchida, le voci che in questa settimana si rincorrevano hanno trovato conferma. Adesso è attesa la mossa del M5S, potrebbe essere Francesca Trapani la candidata sindaca, che gode in città di buona opinione pubblica, che potrebbe pescare consenso in ambienti trasversali.

Ad appoggiare Miceli il centrodestra, da Lega a Forza Italia e MPA, in questa compagine anche Peppe Guaiana con la Nuova DC.
Dall’altra parte Tranchida sta lavorando alle liste, alcune delle quali fanno riferimento al centrosinistra, bisognerà capire questa volta cosa farà l’attuale assessore regionale Mimmo Turano, ad oggi presente in giunta Tranchida con l’assessore Fabio Bongiovanni. 



Elezioni | 2023-02-02 13:40:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Trapani e le altre città al voto il 28 Maggio 

28 Maggio. E' la data delle elezioni amministrative a Trapani e negli altri Comuni dove si vota per il rinnovo di Sindaco e consiglieri comunali. L’assessorato agli Enti Locali ha stilato l’elenco dei 129 Comuni chiamati al voto. E ha...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1675244653-sq04.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1675248244-etta-focu.gif
<