Quantcast
×
 
 
24/01/2023 13:17:00

Dalle 19 lo sciopero dei benziani. 48 ore di stop

Dalle 19 di oggi sulla rete ordinaria e dalle 22 sulle autostrade, i distributori di carburanti saranno chiusi per sciopero.

Lo ricordano le organizzazioni Faib, Fegica e Figisc-Anisa in una nota rilevando che "il Governo, invece di aprire al confronto sui veri problemi del settore, continua a parlare di 'trasparenza' e 'zone d'ombra' solo per nascondere le proprie responsabilità e inquinare il dibattito, lasciando intendere colpe di speculazioni dei benzinai che semplicemente non esistono".

Gli ultimi appelli del governo - con tre riunioni tra palazzo Chigi, ministero delle Imprese e rappresentanti della categoria - non sono bastati a modificare la situazione. Gli impianti di rifornimento rimarranno chiusi sulla rete ordinaria dalle 19 del 24 alla stessa ora del 26 gennaio, mentre su quella autostradale la serrata inizierà alle 22.
«Nessuno vuole colpire la categoria» dei benzinai, spiega la premier Giorgia Meloni, ma il governo non intende tornare indietro sul provvedimento. La presidente del Consiglio ricorda: «Abbiamo tentato di andare incontro ai benzinai partendo dal presupposto che i nostri provvedimenti non sono un modo per additare la categoria. Ma non potevamo tornare indietro su un provvedimento che riteniamo giusto. Non c'è alcuna volontà di colpire una categoria, ma la necessità di fare ordine».

Il ministro delle Imprese Adolfo Urso aggiunge: «Sinceramente non capisco come si possa scioperare contro la trasparenza, contro un cartello. E temo che non lo capiscano nemmeno i cittadini».

 

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1673947509-qashqai-e-power.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1675248244-etta-focu.gif
<