Quantcast
×
 
 
05/02/2023 13:42:00

La Coppa Italia va all'Handball Erice. Grandissima vittoria che fa entrare nella storia le Arpìe ericine

Finalissima:

E' stata una domenica da scrivere negli annali dell'Handball Siciliano questa finalissima di Coppa Italia a Rimini, uno storico momento che premia gli sforzi di una società, l'Handball Erice, che staziona sul tetto d'Italia già da diversi anni grazie ad una organizzazione ed una programmazione che ricordano altri lidi di nordiche latitudini. Una giornata indimenticabile figlia di una Final Eight perfetta per le Arpìe ericine che nei quarti di finale battono Casalgrande Padana per 26 a 17 e, in una appassionante semifinale, Salerno per 18 a 19. La finalissima contro Brixen, già storia per le neroverdi siciliane, inizia con un equilibrio nel risultato fino al 25' del primo tempo quando il risultato è 12 ad 11 per Erice, un ottimo break negli ultimi minuti porta il finale di parziale in vantaggio fino al +4 del 16 a 12 con una linea di attacco che avrebbe potuto ampliare il divario se non avesse sbagliato due rigori e per le troppe espulsioni da due minuti comminate da un ottimo binomio arbitrale. Il secondo tempo trova un'Erice attenta che porta il vantaggio fino al +6 del 15' minuto, poi una doppia espulsione complica le cose e Brixen dimezza lo svantaggio al 20' e portando il match al 22' sul 28 a 25. Erice capisce che può farcela e pigia sull'accelleratore con la Mvp del match Storozhuck davvero una spina nel fianco per le altoatesine che fa il bello ed il cattivo tempo sul fronte di attacco delle avversarie. Brixen spinge forte ed al 25' è 29 a 27 per Erice che ci crede di più ed al 27' allunga 31 a 27 per terminare con lo slancio delle vincitrici sul 33 a 29. L'Handball Erice vince per la prima volta nella sua storia la Coppa Italia di serie A e sarà la terza società siciliana a farlo nella storia: Enna nel 1998 e Messina nel 2001, una grande impresa che sicuramente non rimarrà isolata. I complimenti vanno a tutti, dalle giocatrici alla nuova allenatrice Margarida Conte, a tutta la società dalla dirigenza al magazziniere, a tutto il movimento giovanile, ma è indubbio che il più sentito "bravo", per quello che mi riguarda, va indirizzato a Norbert Biasizzo per aver impostato, da vero Deus ex Machina questa stupenda realtà sportiva che tanto lustro sta portando a tutto il movimento sportivo provinciale.

Tabellino match: (parziali 16-12; 33-29)

Ac Life Style Erice: Masson (p), Tarbuch 3, Mrkikj 1, Losio 4, Cozzi 2, Pugliara 1, Coppola 3, Ekoh 10, Storozhuk 9.  Allenatore: Margarida Conte.

Brixen Sudtirol: Muratovic 10, Eder 1, Hilber 7, Prunster (p), Vegni 1, Put 2, Habicher 1, Babbo 7. Allenatore Hubert Nossing.

Arbitri: Ciro Cardone e Luciano Cardone.

Semifinale:

Grande prestazione delle Arpie di Margarida Conte che battono la Jomi Salerno e conquistano la prima finale di Coppa Italia della propria storia. Un match che inizia in perfetto equilibrio con 2 reti per parte. Al 10', primo vantaggio per le siciliane, è un 3-4 che testimonia quanto complicato ed equilibrato sia questo confronto. Le campane probabilmente pensavano di averla vinta dopo le due sfide di campionato che le ha viste vincenti in entrambe le occasioni, ma questa è un'altra partita, Erice mette il naso avanti nel punteggio e lo mantiene fino al termine del primo tempo: 7-12. Nella ripresa Salerno prova a recuperare, ed in alcuni casi ci riesce portandosi anche a -2 da Erice al 14', ma, le parate della Masson e la buona vena realizzativa della Ekoh e di tutto il fronte di attacco neroverde, fanno la differenza: 15-18. A 3 minuti dalla fine Salerno pareggia 18-18 e match vietato ai cardiopatici, ma Erice a 20 secondi va in vantaggio e difende con i denti sull'attacco salernitano. E adesso la finale per la storia.

Tabellino match: (parziali 7-12; 18-19)

Jomi Salerno: Pinto Pereira (p), Rizo Gomez 6, Dalla Costa 2, Rossomando 2, Stettler 1, Bajciova 1, Manojlovic 2, Napoletano 2, Lauretti 2. Allenatore: Francesco Ancona.

Ac Life Style Erice: Masson (p), Tarbuch 2, Mrkikj 2, Basolu 1, Coppola 3, Ekoh 7, Storozhuk 4.  Allenatore: Margarida Conte.

Arbitri: Passeri e Rinaldi.

Quarto di Finale:

Vittoria dell’Handball Erice nel confronto contro Casalgrande Padana, valevole per i quarti di finale di Coppa Italia. La formazione ericina ha vinto con il risultato finale di 26-17. Una gara che ha visto la squadra guidata da Margarida Conte, al suo esordio in panchina, sempre avanti nel punteggio. Mvp dell’incontro sono state nominate Asia Mangone per Casalgrande, Chana Masson per Erice, decisiva con le sue parate. Altrettanto meritevoli di menzione sono anche le prestazioni di Mrkikj e Storozhuk, che hanno chiuso il match con 7 e 6 realizzazioni. Con questo successo, Erice accede alle semifinali ed affronterà la Jomi Salerno domani, con diretta su Elevensports.it, a partire dalle 14.

Tabellino match: parziali: (12-8; 26-17).

Ac Life Style Erice: Masson (p), Tarbuch 4, Mrkikj 7, Benincasa, Losio 3, Landri 1, Cozzi 2, Iacovello (p), Basolu 1, Pugliara 1, Coppola, Ekoh 1, Storozhuk 6, Farisé.  Allenatore: Margarida Conte.

Casalgrande Padana: Bonacini (p), Mangone 7, Giombetti 2, Franco 3, Furlanetto, Bordon (p), Apostol, Artoni S. 1, Rondoni, Giubbini, Artoni A. 1, Orlandi 1, Baroni, Giovannini, Mattioli, Lusetti 2. Allenatore: Marco Agazzani.

Arbitri: Stefano Riello e Niccolò Panetta.

 

Oreste Pino Ottoveggio



Pallamano | 2024-05-27 08:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Pallamano: l'Handball Erice perde 30-34 la finale scudetto

Grande amarezza per tutti, in un Pala Cardella pieno fino all'inverosimile, per la sconfitta delle Arpìe ericine nei confronti della Brixen Sudtirol per 30 a 34. Lacrime e delusione anche tra gli spalti per una finale scudetto che si pensava...

Native | 2024-06-20 09:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Scoprite l’eccellenza del Ristorante Dal Cozzaro

Situato nel pittoresco borgo marinaro di San Vito Lo Capo, il Ristorante Dal Cozzaro è una tappa obbligata per gli amanti della cucina mediterranea. Con una passione profonda per la tradizione siciliana, il Ristorante Dal Cozzaro offre...