Quantcast
×
 
 
18/03/2023 06:00:00

Elezioni amministrative. Il punto sulle candidature a Trapani, San Vito, Partanna...

Si vota in provincia di Trapani in ben 12 Comuni, 11 con sistema maggioritario e a Trapani con il proporzionale.


A San Vito Lo Capo l’uscente Giuseppe Peraino ci riprova, il suo competitor è Francesco La Sala con la   lista civica “SiAmo San Vito”.
A Custonaci il candidato sindaco Enzo Monteleone si presenta con il progetto "Per Custonaci Condividi - Monteleone Sindaco” e sfida elettoralmente Fabrizio Fonte con la lista “Custonaci Futura”.

A Valderice il Pd e il M5S, o meglio una parte di pentastellati come Marcella Mazzeo, ha schierato in campo Massimo DI Gregorio, che cercherà di battere sui numeri del consenso l’uscente Francesco Stabile.

A Buseto Palizzolo è Francesco Poma il primo candidato sindaco con la lista civica “Evoluzione Buseto”, ad oggi non ci sono altri candidati alla carica di Primo Cittadino: “La mia è una candidatura in continuità con il percorso finora fatto, sono un amministratore di Buseto dal 2008, amo la mia città, ho negli ultimi 5 anni mandato avanti una serie di progetti, alcuni già realizzati e altri in itinere. Credo sia importante che venga proseguito il lavoro fatto”.

A Partanna c’è una prima candidatura a sindaco, si tratta di Francesco Li Vigni, che ha unito le forze progressiste partannesi.

Questa mattina a Trapani alle 10 Francesco Brillante ufficializzerà la sua candidatura a sindaco della città e alle 11 verrà presentata un’altra lista in sostegno di Giacomo Tranchida, per un totale di dieci liste civiche, che fa capo al vice sindaco Enzo Abbruscato e che mette insieme molti volti noti del Movimento Sud chiama Nord che ha deciso di non appoggiare Brillante.
La lista si chiama “Cambiamo Volto al Territorio”, si tratta ex amici di Cateno De Luca: Primo Cittadino ed assessore hanno incontrato i vertici di “Cambiamo Volto al Territorio” ed a conclusione del confronto hanno sottoscritto un accordo per le comunali di fine maggio. A rappresentare il Movimento, il presidente provinciale Andrea La Rocca, la vicepresidente Jessica Fici ed il referente per il capoluogo Vincenzo Fici. “Cambiamo” aveva, in una prima fase, trovato un’intesa con Sud Chiama Nord dell’ex sindaco di Messina Cateno De Luca. Intesa che però i dirigenti di “Cambiamo” hanno messo in discussione dopo le fughe in avanti degli amici di De Luca. 



Elezioni | 2024-02-23 06:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Elezioni a Mazara. Quinci abbandona Azione di Calenda

E alla fine dopo tanti rumors è direttamente Salvatore Quinci, sindaco della città di Mazara Del Vallo e ricandidato per il secondo mandato, a mettere la parola fine alla sua esperienza politica con Azione, il partito di Carlo...