Quantcast
×
 
 
20/02/2024 11:50:00

La protesta degli agricoltori Trapanesi: oggi gli incontri con il ministro e l'assessore regionale

La protesta degli agricoltori trapanesi che per due giorni si sono concentrati a Marsala con oltre 250 mezzi agricoli al seguito, pare stia  producendo qualche risultato. Oggi una rappresentanza sindacale incontrerà a Palermo l’on. Luca Sammartino, Assessore Regionale all’Agricoltura.

Enzo Daidone (ConfSAL Trapani), Michele De Maria (FederAgri Trapani) e Pino Aleo (COPAGRI Trapani) chiederanno l’intervento dell’Assessore sulla grave crisi si è abbattuta sull’agricoltura, che rischia di spazzare via il più grande vigneto d’Europa con conseguenze catastrofali sull’economia siciliana.

Contemporaneamente a Roma, nel corso di un incontro sindacale già programmato, Cipriano Sciacca (Segretario regionale e Componente della Segreteria Nazionale di FEDER.AGRI) porterà la voce degli agricoltori della provincia di Trapani all’attenzione del Ministro all’Agricoltura Francesco Lollobrigida. In entrambi gli incontri con i vertici dei Governi di Palermo e di Roma i sindacati consegneranno nelle mani dell’Assessore e del Ministro il Documento Programmatico stilato a Marsala d’intesa con gli agricoltori, auspicando che l'opportunità di un confronto diretto possa aprire la strada a possibili soluzioni e a cambiamenti concreti per il settore.

Sabato scorso nel Parco della Salinella, a fine manifestazione, gli unici 2 deputati regionali presenti: l’on. Nicola Catania (Vice Presidente Commissione "Esame delle attività dell'Unione Europea" e Componente Commissione "III - Attività Produttive") e l’on. Stefano Pellegrino (Componente delle Commissione: "Verifica dei Poteri", “Salute, Servizi Sociali e Sanitari" e “Affari Istituzionali") si sono impegnati a sostenere i punti del Documento Programmatico stilato dai sindacati di concerto agli agricoltori in Assemblea Regionale Siciliana e di Sollecitare il Governo Regionale ad intervenire tempestivamente.

I 5 sindaci del trapanese che hanno affiancato gli agricoltori durante queste due giornate (Massimo Grillo di Marsala, Giacomo Tranchida di Trapani, Giacomo Anastasi di Petrosino, Domenico Venuti di Salemi, Carlo Ferreri di Santa Ninfa), si faranno promotori di un documento a firma di tutti i primi cittadini 25 Comuni della provincia di Trapani dove inseriranno i punti del Documento Programmatico per sollecitare presso le deputazioni di Palermo, Roma e Bruxelles interventi concreti per superare tempestivamente la grave crisi che sta mettendo in pericolo la sopravvivenza dell’agricoltura del trapanese e per ridare dignità, coraggio e speranza dal comparto primario dell’economia Siciliana. E’ impensabile una Sicilia senza agricoltura, essa è la leva su cui si regge tutto. A sostenerlo non sono solo gli agricoltori e le Segreterie provinciali di CONFSAL, COPAGRI, FEDER.AGRI, FNA, CONFAGRICOLTURA e LIBERI AGRICOLTORI, ma anche i sindaci della provincia di Trapani che hanno annunciato la costituzione di un fronte comune per sostenere il settore primario

 

 

 



Agroalimentare | 2024-05-21 13:10:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Domenica 26 maggio Cantine Aperte a Donnafugata

 Come da tradizione, anche quest’anno Donnafugata partecipa a Cantine Aperte, l’evento indetto dal Movimento Turismo del Vino all’insegna del bere bene. Dalle cantine storiche di Marsala, alle tenute di Etna e Vittoria:...

Native | 2024-05-21 15:48:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Estate, arte e distillati agli Opifici Culturali Bianchi

Al via la stagione estiva e la Distilleria Bianchi, sul lungomare di Marsala, non si fa cogliere impreparata. Dopo il restauro dei Silos, che sono stati riconvertiti, mediante una ristrutturazione edilizia in spazi ricettivi, per ospitare turisti e...