Quantcast
×
 
 
25/03/2024 15:16:00

Protesta della polizia pentienziaria a Trapani

 Mobilitazione del personale di polizia penitenziaria a Trapani dove si sono registrati “numerosi nodi - spiega in una nota il sindacato Consipe - che non si sono riusciti a sciogliere in termini di garanzie di pari opportunità professionali”.

Francesco Davide Scaduto, della segretaria nazionale parla di “sentimento di malcontento per l'azione del provveditore regionale" e contesta “troppi reparti di polizia penitenziaria bisognosi di unità e di risorse".

"Gli ultimi rinforzi - aggiunge Scaduto - sono gocce e le difficoltà riscontrate quotidiamente dai nostri poliziotti persistono". Dopo avere manifestato al ministero della Giustizia, al Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria e al Provveditorato regionale di Palermo la protesta “continua sino a quando non verrà restituita dignità ai poliziotti penitenziari - conclude la nota - quali rappresentanti dello Stato che, deve attraverso gli stessi, essere presente e forte in tutti gli istituti di pena e fare prevalere legalità umanità e dignita”.



Lavoro | 2024-04-11 06:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Trapani, l'emergenza rifiuti provoca la cassa integrazione

Lo stop alla lavorazione dei rifiuti alla Trapani Servizi ha provocato la cassa integrazione dei dipendenti dell’azienda. Sono 40, sui 96 totali, i lavoratori della Trapani Servizi per i quali è stato chiesto, e poi ottenuto,...