Quantcast
×
 
 
30/03/2024 16:15:00

Riparte da Trapani il viaggio di Cardioteam - Una vela per il cuore

Dopo la battuta d’arresto causata dal furto dell’attrezzatura medica subita gli scorsi giorni a Palermo, il 2 aprile riparte da Trapani CARDIOTEAM - UNA VELA PER IL CUORE, la campagna di screening del cuore promossa da Cardioteam Foundation Onlus, in collaborazione con la Lega Navale Italiana.

Una ripartenza resa possibile grazie all’impegno della Fondazione e alla generosità dei tanti amici di Cardioteam che, appresa la notizia del furto di tutta la strumentazione utile agli esami diagnostici, hanno prontamente donato fondi per il riacquisto delle apparecchiature.

Dopo i tantissimi screening già effettuati nei porti della costa tirrenica, Dulcinea ripartirà da Trapani e navigherà fino a Venezia toccando i principali porti della costa adriatica, proseguendo così l’attività di prevenzione per ridurre il numero di decessi causati da attacchi cardiaci e ictus che rappresentano tutt’oggi in Italia le principali cause di mortalità e invalidità.

Dulcinea è la barca attrezzata di sonographer ed ecocardiogramma wireless che gira l’Italia e toccherà quasi 30 porti in 12 mesi effettuando oltre 3000 ecocardiogrammi gratuiti a soggetti da 50 a 75 anni.

Salire a bordo è facilissimo.

• Per chi ha tra i 50 e i 75 anni e vuole sottoporsi all’ecocardiogramma gratuito è necessario prenotarsi sul sito https://cardioteamfoundation.org/ e www.unavelaperilcuore.it . L’agenda delle prenotazioni è disponibile nei giorni precedenti l’approdo in ogni porto.
• Tutti possono contribuire donando uno o più miglia nautiche sul sito della Rete del Dono, nella pagina dedicata al progetto https://www.retedeldono.it/it/cardioteam/una-vela-per-il-cuore. Un modo per essere vicini a Cardioteam – Una vela per il cuore e soffiare sulle vele della solidarietà.

Tutte le persone dai 50 ai 75 anni che saranno sottoposte ad ecocardiogramma riceveranno l’esito del test e una brochure sullo stile di vita da adottare per prevenire infarto e ictus. Nella tenda di Cardioteam Foundation Onlus, allestita per circa una settimana in ogni porto di approdo, si farà formazione su alimentazione, attività fisica, controllo della pressione arteriosa, del diabete e del colesterolo nel sangue.

 

“Abbiamo superato le burrasche invernali del mar Tirreno e non sono certo due ladruncoli a Palermo a fermarci – afferma il dott. Marco Diena, Presidente di Cardioteam Foundation Onlus (in foto, il primo a sinistra) . Ripartiamo più forti e determinati che mai nel nostro viaggio di prevenzione, per continuare a diffondere una campagna di screening che può contribuire a salvare tante vite. Il nostro ringraziamento va a tutti coloro che in pochissimi giorni hanno contribuito al riacquisto della strumentazione e alla Lega Navale Italiana che, sin da subito, ci ha dimostrato sostegno e vicinanza”.



Sociale | 2024-04-18 14:21:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Il Rotary Club Marsala al Ryla 2024

Il marsalese Vincenzo Valenti in rappresentanza del Rotary Club lilibetano ha parteciparto al Ryla 2024. Nelle giornate dal 9 al 12 aprile si è tenuto l’evento RYLA 2024 (Rotary Youth Leadership Awards) del Distretto 2110 Sicilia Malta...