Quantcast
×
 
 
07/07/2024 02:00:00

Custonaci e Buseto Palizzolo entrano nella rete delle Città dell’Olio

 I Comuni di Custonaci e Buseto Palizzolo in provincia di Trapani entrano a far parte dell’Associazione nazionale Città dell’Olio, la rete che quest’anno celebra i trenta anni di attività e che raccoglie quasi 500 Comuni ed Enti pubblici impegnati nella promozione della cultura dell’olio extravergine di oliva, nella valorizzazione del patrimonio olivicolo italiano, nel contrasto all’abbandono e nello sviluppo dell’oleoturismo.

Con questi nuovi ingressi salgono a quota 30 le Città dell’Olio della Sicilia. “Ringrazio i sindaci di Custonaci e Buseto Palizzolo per averci scelto. Aderire alle Città dell’Olio vuol dire tenere a cuore il futuro dell’olivicoltura del proprio territorio e andare nella chiara direzione del voler dare un valido supporto ai produttori locali attraverso la partecipazione alle tante iniziative che mettiamo in campo per promuovere l’olio EVO, il territorio e le sue bellezze” ha dichiarato Michele Sonnessa, Presidente delle Città dell’Olio.

“Un altro importante segnale arriva dai Comuni siciliani che credono nella rete delle Città dell’Olio. L’adesione di Custonaci e Buseto Palizzolo è un segnale forte e uno stimolo a fare sempre di più come coordinamento attraverso l’organizzazione di eventi che diano lustro e visibilità alle nostre eccellenze. Insieme possiamo promuovere l’immagine del nostro extravergine, così da diventare lo strumento di un’offerta turistica integrata che vedrà il coinvolgimento di tutti i Comuni soci” ha dichiarato il Coordinatore delle Città dell’Olio della Sicilia Giosuè Catania.