14/08/2020 08:00:00

Scrive Emmanuele sul bonus da 600 euro e il consigliere Rodriquez

Gentile redazione di Tp24, leggere determinate cose in tutta sincerità mi ha infastidito non poco. Come sempre con la sincerità che mi contraddistingue volevo esprimere il mio pensiero e dare una personale risposta.

Quell’articolo su tp24 riguardante Aldo Rodriquez non rappresenta altro che il frutto di dissapori personali, utilizzare un argomento delicato come quello a mio avviso è stata davvero una caduta di stile. Ma la cosa che più mi ha infastidito è il lanciare la pietra e nascondere la mano.

E ciò che dico non viene detto perché voglio difendere il candidato sindaco della mia lista, non avrei nessun tipo di problema a dire e/o criticare qualcosa che di sbagliato può essere detto o fatto.

Non si può paragonare un consigliere comunale ad un consigliere regionale o ad un parlamentare, non si guadagnano le stratosferiche cifre che può guadagnare un parlamentare, qua stiamo parlando di stipendi popolari, non parliamo di un candidato sindaco la cui ricchezza è risaputa, ma di una persona modesta che come tutti fa sacrifici per portare avanti una famiglia e che come tutti si è ritrovato in difficoltà.

Non stiamo parlando di 5000 euro al mese e chi ha scritto l’articolo lo sa benissimo, ma ha approfittato della notizia per buttare fango e continuare una triste guerra personale.

Noi del movimento ci autofinanziamo, ogni mese diamo un piccolo contributo per pagare l’affitto della nostra sede, togliamo alla nostra famiglia soldi che non abbiamo perché realmente crediamo in ciò che facciamo e non accetto chi vuole farci passare per persone disoneste.

Perché invece di questa cattiveria gratuita non scrivete cose un po’ più serie? Perché non dite le cose realmente come stanno?

In questa campagna sto vedendo cose allucinanti, sapete cosa mi ha detto un cittadino? Non posso darti il voto perché te non puoi darmi nulla e sei messo peggio di me, aspetto che mi bussa alla porta chi so io così almeno mi faccio qualche soldo.  5 anni fa per 40 voti mi sono messo in tasca 3000 euro,non mi ha voluto dire il nome, ma vi assicuro che se ho notizie certe sullo schifo che ci circonda io sarò pronto a fare nome e cognome e sopratutto a firmare l’articolo cosa che molti non hanno il coraggio di fare.

 

Emmanuele Cassata



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600962370-iniziamo-a-sistemare-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599840395-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599668229-ct-23.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600780721-amministrative-2020-consigliere.jpg