03/04/2010 16:58:22

Falso ideologico e truffa aggravata. Denunciato dai carabinieri

L’alcamese, al quale era stata sospesa la patente di guida per reati riguardanti la detenzione e l’uso di sostanze stupefacenti, aveva prodotto una denuncia di smarrimento della propria patente di guida ottenendone una provvisoria. Tale stratagemma aveva permesso all’uomo di eludere il provvedimento dell’autorità, consentendogli di girare liberamente per tutto il territorio siciliano.carabinieriarresto.jpg

Il militari dell’Arma di Alcamo, però, verificando i nominativi dei soggetti controllati sul territorio, si sono accorti di quell’omonimia con quella persona che, poco tempo prima, avevano denunciato ed alla quale, erano sicuri, era stata sospesa la patente.

Alcuni controlli incrociati di dati, unitamente ai controlli del territorio posti in essere quotidianamente, hanno permesso di scoprire che non si trattava di un caso di omonimia ma, più semplicemente, della stessa persona che, in maniera illegittima, era entrata in possesso di un documento provvisorio che gli consentisse la guida. Capito quanto accaduto, i carabinieri hanno effettuato ulteriori controlli e procedevano a denunciare alla competente Autorità Giudiziaria l’uomo  e sequestravano il documento di guida posseduto dall’uomo.