11/09/2010 11:30:29

Turano firma l'accordo con "Solidalia" per l'inserimento di 20 detenuti in semi-libertà

Il progetto denominato “PER. FOR. MA. RE”, finanziato dalla Regione Siciliana , ha come obiettivo l’inclusione sociale di soggetti adulti , in esecuzione penale. L’ importo complessivo erogato è di € 678.621,54. L’attività prioritaria del progetto prevede diversi aspetti operativi a carico dell’Ente . L’ Amministrazione provinciale, per il tramite dell’ avv. Lillo Fiorello , Garante per la tutela dei detenuti oltre ad avere seguito l’iter procedurale fino dalle prime fasi, assicurerà attraverso il suo operato, la promozione dei diritti dei detenuti inseriti nel progetto e il controllo dell’intero programma didattico. Obiettivo primario dell’ATS” PER. FOR. MA. RE “ è quello di formare 20 soggetti in esecuzione penale, avviandoli al lavoro con il metodo -Work Esperience -presso cantieri navali del territorio provinciale, con la competenza di maestro d’ascia, antico mestiere , oggi poco diffuso, recuperato attraverso questa attività di inserimento lavorativo. In tale direzione, la Provincia di Trapani, con la supervisione dell’avv. Fiorello, si occuperà anche della Gestione , delle attività di comunicazione e organizzazione e della realizzazione di seminari e work shop .100_1741.JPG

Il reperimento dei soggetti coinvolti ,verrà fatto in collaborazione con L’U.E.P.E. (Ufficio Esecuzione Penale Esterna) del Ministero di Grazia e Giustizia- distaccamento di Trapani , diretto dalla dott. Angela Buscaino. Il progetto, avrà una durata di 24 mesi e prevede una breve parte teorica a cui farà seguito, successivamente, la formazione pratica presso i cantieri navali individuati precedentemente e che sono: -Mecanav -di Mazara del Vallo, - Parrinello - di Marsala e –Stabile- di Trapani.” Si avvia con l’ATS firmata oggi -afferma il presidente Turano- un progetto unico nel suo genere per il nostro territorio e che ci consentirà di sostenere il recupero di 20 soggetti adulti in esecuzione penale esterna e avviarli nel mondo del lavoro e questo, grazie anche proficua attività lavoro svolta dagli uffici dall’assessorato provinciale alle Politiche sociali, diretto dal dott. Giovanni Lo Sciuto . l’accordo avviato oggi-conclude il presidente Turano- ha visto la peculiare collaborazione del Garante per i diritti dei detenuti della Provincia di Trapani ,avv. Lillo Fiorello che già da qualche mese opera, nel nostro territorio a tutela dei soggetti interessati”.
 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596818921-t-cross-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596439641-voli-estivi.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif