14/03/2011 00:34:21

Arrivano 7 milioni di euro per il depuratore di Castellammare

L'amministrazione entro il 25 aprile, dovrà presentare un progetto preliminare per raggiungere la cifra di 12 milioni e mezzo di euro. «L'intenzione - scrive in una nota - è quella di spostare il depuratore da contrada Cerri in una galleria, alla radice della diga foranea». Il progetto relativo al ripristino dell'impianto di depurazione in località Cerri, per un importo di 4 milioni 700 euro, è stato finanziato dal commissario delegato per l'emergenza rifiuti e la tutela delle acque.
Il sindaco Bresciani è riuscito ad ottenere altri 800mila euro per l'adeguamento dei prezzi, per cui l'attuale finanziamento dell'opera ammonta a 5milioni e 500 mila euro. «Il sito del depuratore è incompatibile, sotto il profilo igienico, sanitario e ambientale, con il programma di questa amministrazione che intende valorizzare ancor di più l'intera area portuale sotto il profilo turistico - ricettivo, compresa la valorizzazione del sito di importanza archeologica -spiega il vicesindaco ed assessore ai Lavori Pubblici, Carlo Navarra- cioè il molo fenicio, ubicato nelle immediate vicinanze dell'attuale depuratore". La giunta municipale già lo scorso anno ha sottoscritto un atto di indirizzo per la realizzazione del nuovo depuratore da ubicare interrato alla radice del molo foraneo. Un depuratore simile, funzionale e sicuro, è stato già realizzato sul lago di Garda. L'amministrazione ha quindi redatto un progetto preliminare per il depuratore valutandone precisa localizzazione, in modo da poter emettere il bando di gara.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600706045-superbonus-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599840395-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600176438-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600701005-amministrative-2020-consigliere.jpg