08/10/2012 00:26:08

Erice, nasce un comitato per San Giuliano

A presiederlo Piervittorio Demitry, regista romano che da molti anni vive a Erice Vetta, vice presidente è Maria Antonietta Tilotta. L'iniziativa ha lo scopo di trovare voce e spazi nell'amministrazione comunale ericina più concentrata sui problemi a Valle e poco a quelli della Vetta che da anni sta subendo un costante spopolamento. «Ci proponiamo di monitorare ed approfondire i problemi del territorio nella sua realtà socio-economica, nelle sue infrastrutture, nelle sue tradizioni storico-culturali, con particolare attenzione ai bisogni primari a partire dal diritto alla salute», scrivono in una nota «con l'obiettivo di sottoporre segnalazioni e proposte di intervento per migliorare la qualità e la funzionalità dei servizi esistenti». Non esprire, almeno fino ad ora alcun giudizio sull'operato dell'amministrazione ma chiede di per essere riconosciuto come organismo di consultazione, «per favorire il coinvolgimento e la partecipazione diretta dei cittadini, nelle forme previste e ritenute più opportune, alla vita istituzionale del Comune e degli Enti Pubblici». L'altro l'obiettivo dichiarato è «di accrescere la coscienza civile e stimolare l'interesse e l'attenzione dei cittadini e dei giovani, per contribuire a favorirne la crescita culturale e sociale, ricostruendo il senso di una comunità attiva e consapevole». Il consiglio direttivo è composto da Piero Amico, Vito Augugliaro (tesoriere), Marcella Saluto, Maria Pia Savalli, Stefano Tilotta. Il collegio dei probiviri è composto da Giuseppe Catalano, Francesco Catalano e Giuseppina Naso.