11/08/2014 09:40:00

Dal Monumento ai Mille all'imbarcadero per Mozia. Mezza maratona il 17 agosto a Marsala

 Una mezzamaratona non competitiva, con raccolta fondi da devolvere in beneficenza, è stata organizzata, per domenica 17 agosto, dalla Polisportiva Marsala Doc. Sarà un allenamento al quale potranno partecipare non solo gli atleti della società presieduta da Filippo Struppa, ma anche tutti quanti, amanti dello sport, vorranno aggregarsi (partenza alle 7 del mattino dallo spiazzale antistante il Monumento ai Mille) versando una quota di partecipazione di 7 euro. Cinque dei quali verranno devoluti alla Fondazione San Vito Onlus, che nella ‘’Mensa fraterna’’ adiacente il palazzetto dello sport prepara 40/50 pasti caldi al giorno per i più bisognosi. Due euro, invece, saranno utilizzati per allestire i punti di ristoro e la colazione all'arrivo presso il Bar ‘’Sole e Sale’’ di fronte al monumento dei Mille, davanti al quale il raduno è previsto per le 6.30. Il percorso (21 chilometri) si snoderà fino all’imbarcadero storico per Mothia e ritorno. I 21 chilometri non saranno competitivi, ma avranno l'obiettivo di unire tutti coloro che amano lo sport e vogliono aiutare chi ha più bisogno. Alla manifestazione possono partecipare tutti, in quanto si tratta di un allenamento. Non ci saranno né pacchi gara, né premi. Lo scopo, infatti, è quello di donare, non quello di ricevere. Le richieste di iscrizione devono essere inviate via e-mail agli indirizzi di posta elettronica filippostruppa@yahoo.it; pierodevita@virgilio.it; isaparri@alice.it, o via fax al numero 0923/956117. La quota dell'iscrizione (7 euro) dovrà essere versata 30 minuti prima della partenza. Per gli iscritti alla Polisportiva Marsala Doc è obbligatorio partecipare con maglietta e pantaloncini della società. Per il percorso clicca il link: htpp://www.gmap-pedometer.com/?r=6395978. Il ritrovo dei partecipanti è fissato alle 6.30 davanti il Monumento dei Mille. Alle 7 la partenza. Arrivo previsto per le 9.30. L’organizzazione declina ogni responsabilità per quanto possa accadere a persone o cose prima durante e dopo la manifestazione. Il comitato organizzatore si riserva, per cause di forza maggiore, di apportare eventuali modifiche al regolamento.