17/08/2014 03:00:00

Vinci scrive la biografia di Coppola, "fondatore" di Valderice e orgoglioso massone

 "Peppe Coppola – Valderice"  è il nuovo libro di Attilio L. Vinci, giornalista iscritto all’ albo dal 1980, appena stampato con i tipi di Arti Grafiche Campo. Si tratta di una biografia su un personaggio che ha segnato la storia soprattutto nel suo territorio, quello ericino. Coppola, infatti, è fautore della istituzione, nel 1955, del comune di Valderice, dove è nato e vive da 78 anni, e del quale è stato sindaco per ben 4 volte, e comunque amministratore per trent’anni nella veste di assessore e di consigliere comunale; contribuendo in maniera determinante a dotare la sua città di biblioteca, campo sportivo, scuole, villa comunale, banda musicale, arterie viarie e di diverse altre opere pubbliche e servizi. Il libro ha anche un capitolo molto originale su un argomento, la Massoneria, che finora, soprattutto nella nostra Provincia, è stato tabù e qualche volta oggetto di cronaca giudiziaria: vedasi scandalo Loggia Scontrino di Trapani. Coppola dichiara e testimonia nella maniera più trasparente di appartenere alla massoneria, nella quale risulta essere stato accettato al grado di apprendista del G.O.I.( Grande Oriente d’ Italia) il 4 febbraio del 1975. Oggi è un tretatreesimo grado, cioè al vertice, dopo essersi elevato gradino dopo gradino nella peculiare carriera massonica.
Questo, infatti, il suo curriculum massonico:
4 febbraio 1975 iniziato al grado di Apprendista
5 aprile 1977 iniziato al grado di Compagno
11 aprile 1978 iniziato al grado di Maestro
1984 - 1986 Maestro Venerabile
1991 - 1994 Ispettore di Loggia
1997 - 2000 Ispettore di Loggia
2004 - 2006 Maestro Venerabile
Curriculum nel Rito Scozzese Antico e Accettato:
1 ottobre 1981 Iniziato al 4° grado
26 marzo 1985 Iniziato al 9° grado
27 marzo 1987 Iniziato al 18° grado
2 luglio 1989 Iniziato al 30° grado
6 giugno 1992 Iniziato al 31° grado
25 ottobre 1997 Iniziato al 32° grado
11 marzo 2001 Iniziato al 33° grado
1987 - 1993 Potentissimo Camera Capitolare Ludovico La Grutta.
Oriente di Trapani.
1994 - 1998 Gran Maestro Aréopago Di Pietra Oriente di Marsala.
Vinci documenta ogni passo del capitolo con rigore storico, e pubblica anche due foto: una in abito massonico del trentatreesimo grado e l’ altra in veste di Maestro Venerabile nella Loggia di appartenenza. Approfondisce anche il tema dell’ iniziazione, si sofferma sui principi e sulle regole del GOI nonché sui chiacchierati e spesso mal tramandati segreti della vita in massoneria.
Coppola, in una parte della lunga intervista inserita nel libro ricorda anche il caso-scandalo del tentativo di realizzazione dell’ impianto petrolifero sulla costa di San Vito Lo Capo – Custonaci, riportato dal settimanale di tiratura nazionale L’ Espresso, quando dapprima fu Lui il solo sindaco del territorio ericino ad opporsi a tutela dell’ambiente e anche per il fatto che quell’ impianto, poi realizzato a Priolo con i gravi disastri ambientali che sappiamo, non portava alcun beneficio occupazionale tanto decantato da taluni amministratori che L’ Espresso indica come probabili incassatori di mazzette.
Con questa pubblicazione Vinci è alla sua decima esperienza letteraria, dopo:
· PETROSINO, tra storia, leggenda, personaggi, tradizioni popolari, Arti Grafiche Campo, 1995
· BRICIOLE DI SAPIENZA, TIP. Palermo, 1997
· PIÙ BRICIOLE DI SAPIENZA, Arti Grafiche Campo, 2003. Premio
Nazionale Letterario “Fiori di Sicilia”, 2007
· MARCO DE BARTOLI, collana “I Semi”, Veronelli Ed., 2004
· CARLO NICOLOSI ASMUNDO, collana “I Semi”, Veronelli Ed., 2007
· UNA SFIDA VINTA, AVIS Ed., Arti Grafiche Campo, 2011
· VITO BOCINA, dalla vigna all’arte mobiliera, 2011
· NINNI FIORE - MCL Ed., 2013
· AIAS - CSR - AIAS Ed. (testo completato, in attesa di stampa)