15/03/2015 18:45:00

L'ex Provincia di Trapani stabilizza dieci precari. Deliberati nuovi lavori

In esecuzione alla sentenza emessa dal Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia – sezione terza - il 5 marzo scorso, che ha accolto il ricorso a suo tempo presentato da dieci dipendenti precari dell’ex Provincia Regionale, il Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Trapani, avv. Ignazio Tozzo, assunti i poteri della Giunta, ha deliberato di procedere, per gli effetti della sopracitata sentenza, all’inquadramento dei dipendenti in questione con contratto a tempo indeterminato e parziale a 24 ore settimanali nella categoria di appartenenza.
Ricordando che in considerazione della non condivisione dei contenuti di forma e di sostanza della decisione del TAR, l’Amministrazione ha dato mandato per l’impugnazione della citata sentenza avanti gli organi giudiziari competenti, c’è da aggiungere che il Commissario Straordinario Tozzo, con il provvedimento ora approvato e dichiarato immediatamente esecutivo ai sensi della Legge Reg.le n. 44/91, ha proceduto altresì all’annullamento di una serie di atti adottati negli anni scorsi dai precedenti Commissari nonché della deliberazione del Consiglio Provinciale n. 66 del 7 giugno 2013 riguardante l’adozione di misure correttive atte a porre rimedio ai rilievi di criticità avanzati dalla Corte dei Conti circa diversi squilibri economico-finanziari, con riferimento in particolare alle procedure di stabilizzazione del personale precario.
Si ricorda, inoltre, che con il primo provvedimento in assoluto adottato dall’attuale Commissario Straordinario, l’avv. Ignazio Tozzo, all’inizio dello scorso mese di dicembre, è stata autorizzata la proroga dei contratti di lavoro a tempo determinato e parziale (in scadenza a fine 2014) di tutto il personale appartenente al bacino del precariato fino all’8 aprile 2015, termine indicato dalla Legge Reg.le n. 26 del 20 novembre 2014. 

***

Con deliberazione del Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Trapani, avv. Ignazio Tozzo, sono stati approvati alcuni lavori di somma urgenza, da eseguire presso la Caserma del Comando Provinciale dei Carabinieri, l’Istituto Tecnico per Geometri “Biagio Amico” e l’Istituto Magistrale “Rosina Salvo” del capoluogo.
I lavori in questione, con le procedure previste dalla somma urgenza, sono stati affidati alla Società Cooperativa Impresa e Lavoro corrente in Trapani, con un ribasso del 30% sul complessivo importo a base d’asta di 18 mila euro.
In particolare, saranno eseguiti l’impermeabilizzazione della copertura della stanza adibita ad alloggio presso la sezione catturandi della Caserma del Comando Provinciale dei Carabinieri; l’impermeabilizzazione delle copertura degli uffici, dei laboratori e della biblioteca, la rimozione dell’intonaco delle coperture degli uffici e dei laboratori, del solaio e di un muro della biblioteca dell’Istituto Tecnico per Geometri “Biagio Amico”; la rimozione dell’intonaco di una parete interna ed esterna del campo di calcetto dell’Istituto Magistrale “Rosina Salvo” ed ancora il risanamento delle strutture per quanto concerne le zone interessate e la ripresa degli intonaci di entrambe Scuole nonché la ricostruzione di un muretto e di un giunto tecnico presso l’Istituto per Geometri di Trapani.