27/08/2015 17:04:00

I Minions, il film al cinema. A Marsala lo fanno al Golden

Il film dei Minions esce oggi al cinema. A Marsala lo fanno al Golden, alle 19 e alle 21. Piccoli, gialli e irresistibilmente buffi. Parlano una lingua a tratti incomprensibile, tra inglese, spagnolo e italiano, indossano una salopette di jeans, stivali, guanti e occhiali e, come sempre, sono alla ricerca di un capo cui obbedire, pronti mettersi a disposizione del malvagio di turno. Stravolgendone però i piani.

Dopo avere sbancato il botteghino negli Stati Uniti, piazzandosi al terzo posto nella classifica dei film d’animazione che hanno guadagnato di più in assoluto, i “Minions” sono pronti a invadere le sale italiane all’urlo di “Banana, papaya, boss!”. Nello spin-off di “Cattivissimo Me” e “Cattivissimo Me 2”, diretto da Pierre Coffin e Kyle Balda prodotto dalla Illumination Entertainment e distribuito dalla Universal Pictures, il ribelle Stuart, il temerario Kevin e il dolce Bob, rimasti orfani di Gru, il loro ultimo padrone, non avendo praticamente più ragione di esistere, dovranno affrontare la sfida più difficile di tutte: salvare i Minions dall’estinzione.

Il loro sarà un emozionante viaggio alla ricerca di un cattivissimo cui dedicarsi in diverse epoche della storia, dall’Antartide alla New York sessantottina, dove incontreranno Scarlett Sterminator (nella versione italiana doppiata da Luciana Litizzetto, in quella inglese da Sandra Bullock), perfida sposa di Herb Sterminator (doppiato in Italia da Fabio Fazio, voce di Jon Hamm nella versione inglese) e con loro si sposteranno verso Londra.

Sullo sfondo la voce narrante della storia dei Minions nei secoli, quella di Alberto Angela, e i principali avvenimenti dell’epoca, come i moti pacifisti del ’68 e lo sbarco sulla Luna. Tra i doppiatori italiani anche Selvaggia Lucarelli, nei panni di Madge Nelson, moglie di Walter, doppiato invece da Riccardo Rossi.

Tra un pasticcio e l’altro, i Minions riusciranno anche questa volta nella loro impresa? Non resta che seguirli in questo nuovo film d’animazione, che considerato il successo ottenuto all’estero, non c’è da stupirsi se farà il pieno di incassi anche in Italia. Perché è praticamente impossibile non farsi contagiare dall’entusiasmo di questi simpaticissimi e dispettosi omini gialli, che in fondo piacciono soprattutto per la loro umanità.