28/09/2015 11:30:00

Atletica. In 300 al Trofeo Garibaldino di Marsala

 Oltre trecento atleti, arrivati da vari centri della Sicilia, hanno partecipato alla 15° edizione del “Trofeo Garibaldino”, gara valida come decima prova del Grand Prix provinciale Fidal di corsa su strada che ha visto trionfare il portacolori della “Marathon Sciacca” Alberto Fieramosca (23 minuti e 42 secondi per percorrere, ad altissima velocità, 7 chilometri e 50 metri). Alle sue spalle, hanno tagliato il traguardo posto in piazza della Vittoria (fuori Porta Nuova) l’ex campione del mondo militare di maratona Francesco Ingargiola (23’ e 48’’), della “Polisportiva Atletica Mazara”, e Giuseppe Puccio (24’ e 21’’), della “Podistica Salemitana”. A piedi del podio, nell’ordine, Enrico Grumelli (Lipa Atl. Alcamo) e il compagno di squadra Vincenzo Giangrasso. A primeggiare, poi, nelle varie categorie, sono stati, nell’ordine, Salvatore Puccio (SM, della P.A.M.), il salemitano Ignazio Caruccio (SM55), rispettivamente nono e decimo in classifica generale, il mazarese Andrea Ingargiola (SM45, della P.A.M.), Liborio Giarratano (SM50, della Marathon Sciacca) e Mario Tripoli (SM35, Team Selica). Tra gli Over 60 e le donne (4.700 metri), sul gradino più alto del podio, nelle rispettive categorie, sono saliti Gianfranco De Gaetano (SM60, Asd Segesta), Azzurra Agrusa (SF, “5 Torri Trapani”), Anna Spina (SF40, Pam), Maria Fratello (SF45, “Corri Castelvetrano”), Vincenzo Napoli (SM65, Team Selica), Chikako Nagano (SF50, “5 Torri Tp”), Francesco Torrente (SM75, “5 Torri Tp”), Antonina Ienna (SF55, Amatori Palermo), Patrizia Virgilio (SF35, Uisp Tp), Francesco Paolo Lazzara (SM70, Marathon Sciacca), Calogero De Simone (SM80, Pod. Salemitana) e Maria Rita Fontana (SF65, Pam). Tra gli atleti della Polisportiva Marsala Doc, società organizzatrice dell’evento sportivo, si sono, invece, distinti Pietro Paladino (SM40), settimo assoluto con 25’ e 22’’, Giuseppe Mazzara, Giacomo Milazzo e Vincenzo D’Accurso. Da segnalare il ritorno alle gare, proprio nel giorno del suo 78° compleanno, di Leo Gagliano, uno dei fondatori della Pol. Marsala Doc, società che ancora una volta ha sostenuto un notevole sforzo organizzativo, riuscendo nell’impresa (perché di questo si tratta, considerando che le società sportive dilettantistiche non dispongono di grandi risorse economiche) di allestire una gara di questo livello. Ciò grazie anche al sostegno di diversi amici-sponsor. Alla società ha mostrato di essere vicina pure l’assessore allo Sport del Comune di Marsala, Lucia Cerniglia, che ha assistito, entusiasta, alla gara e alla fine ha premiato gli atleti che hanno primeggiato. Ottimo, crediamo, sia stato il funzionamento della complessa macchina organizzativa coordinata dal presidente Filippo Struppa e dal vice presidente Michele D’Errico (ultra-maratoneta che sabato prossimo, a Reggio Emilia, parteciperà ai Campionati italiani della “12 ore”). Un plauso, infine, anche alla polizia municipale, che ha vigilato sul percorso di gara (giro di Capo Boeo, con partenza e arrivo davanti Porta Nuova), garantendo la sicurezza agli atleti e al pubblico.