22/06/2017 06:05:00

Turismo in provincia di Trapani. Numeri in crescita per presenze e arrivi. Tutti i dati

 Il turismo in provincia di Trapani è in leggero aumento. Non sono numeri straordinari, ma si registra comunque una leggera crescita sia nelle presenze che negli arrivi, almeno per i comuni più grandi, quelli definiti “I poli di maggiore attrazione turistica”: San Vito Lo Capo, Trapani, Erice, Castellammare, Castelvetrano, Favignana, Marsala, Pantelleria e Mazara del Vallo. E’ questo il dato ufficiale che salta fuori esaminando le schede dell’ufficio statistica del Libero Consorzio Comunale di Trapani che ha messo a confronto i dati del 2016 con quelli del 2015.

Ma vediamo quali sono i numeri delle presenze nei maggiori centri. In totale in provincia di Trapani nel 2016 sono state registrate 2.339.021 presenze contro 2.220.830 del 2015, con un aumento del 5.3%. In questa classifica che è quella più significativa, San Vito Lo Capo si conferma la città leader del turismo in provincia. Nel 2016 le presenze sono state 601.885, con un aumento del 7,7% rispetto al 2015 quando erano state 558.905. Al secondo posto tra le città con il maggior numero di presenze si piazza Castelvetrano con 384.819 nel 2016, con una crescita dell’8,8% rispetto ai 353.652 del 2015.

Tra i centri turistici per eccellenza, Favignana segna, invece, un brusco calo delle presenze, si è passati infatti dai 242.653 del 2015 ai 216.421 del 2016 con una percentuale negativa del 18,8%. Altro Comune con il segno negativo è Castellammare del Golfo che passa dai 150.491 del 2015 ai 142.409 del 2016 con un calo del 5,4%. Per il resto tra i comuni più grandi è solo segno positivo. Tra quelli più significativi risalta quello di Mazara del Vallo con incremento del 36,4%. Nella città del Satiro nel 2015 sono arrivati 65.077 turisti, nel 2016 sono stati 88.790. Anche a Trapani le presenze fanno un bel salto in avanti, da 206.294 del 2015 si è passati ai 226.160 del 2016 per un incremento del 5,6%. Ad Erice le presenze crescono dell’11%, passando dagli 84.526 del 2015 ai 93.863 del 2016, a Marsala si registra un aumento del 5,7%, dai 170.301 del 2015 ai 180.049 dello scorso anno. Anche Pantelleria segna nella classifica delle presenze del 2016 un aumento del 3,7% con 85.184 contro 82.145 del 2015.

Tra gli altri importanti comuni della provincia le presenze nel 2016 sono quasi tutte con segno negativo: Alcamo (-0,8), Calatafimi-Segesta (-39,6%), Campobello (-22,9), Gibellina (-47,3) Paceco (-3,3); Salemi (-34,5), gli unici in controtendenza sono i Comuni di Valderice (+10,8%) con 117.619 turisti presenti lo scorso anno, contro i 106.196 del 2015 e altro dato positivo, infine, è segnato dal Comune di Petrosino con un +17,5%. Nel 2016 le presenze sono state 72.547 mentre nel 2015, 61.735.

Passando agli arrivi, in totale su tutti i comuni trapanesi sono 689.944 nel 2016 contro 641.184 nel 2015. Tra i primi nove Comuni a maggior vocazione turistica, Trapani, Favignana e Castelvetrano sono gli unici in calo. A Trapani gli arrivi registrati nel 2016 sono stati 83.583 contro 85.705 del 2015. A Favignana 47.913 nel 2016 contro 53.837 nel 2015 e a Castelvetrano 92.519 nel 2016 contro 93.461 dell’anno precedente.

Tra i comuni con maggiore crescita di arrivi, c’è ancora una volta Mazara del Vallo con il 31,1% in più, 32.955 nel 2016 contro 25.133 nel 2015. Anche Erice cresce del 15,9% con 35.136 arrivi del 2016 contro i 30.304 dell’anno prima e infine con segno positivo anche Marsala che segna un +14,8% con 70.882 arrivi nel 2016 contro 61.770 del 2015. Tutti gli altri grandi comuni registrano pesanti cali di arrivi ad eccezione del Comune di Petrosino: 38.247 arrivi registrati nel 2016 contro i 27.864 dell’anno prima con un aumento in percentuale del 37,3%.

Soddisfatto il sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone, che commenta cosi il nostro articolo: "Sono stati pubblicati i dati sui flussi turistici in tutti i comuni della provincia di Trapani. Petrosino batte tutti segnando in assoluto il migliore risultato con un aumento del +37% sugli arrivi e +17% sulle presenze. Sulla strada giusta con i risultati eccellenti: continuiamo ad investire sul turismo!".

Tra i dati sul turismo del Libero Consorzio Comunale di Trapani c'è anche quello della permanenza gionaliera media dei turisti. In questo caso però sono piuttosto negative, a conferma che quello in provincia è un turismo mordi e fuggi anche nei Comuni che hanno raggiunto i migliori risultati per arrivi e presenze. Castellammare ha una permanenza media di 2,88 nel 2016 con una una veriazione di - 0,43% rispetto al 2015. Castelvetrano ha una permanenza media di 4,16 con un aumento, il migliore in questa classifica, dello 0,38% rispetto al 2015. Anche Erice con 2,67 di media ha un segno negativo rispetto all'anno precedente che era di 2,79.  Stessa cosa per il Comune di Marsala che passa da 2,76 del 2015 a 2,54 del 2016, Pantelleria da 6,15 del 2015 a 5,80 del 2016 e il Comune di Petrosino da 2,22 del 2015 a 1,90 del 2016.