×
 
 
06/02/2018 07:00:00

Piove nel Trapanese. Allagamenti e disagi a Mazara e Castelvetrano. Diretta, foto, video

Piove ininterrottamente da ieri sera in provincia di Trapani, e come sempre le nostre città sono impreparate. Si sono registrati allagamenti e disagi nelle città. Danni soprattutto a Mazara e Castelvetrano. LA NOSTRA DIRETTA

 

16,00 - Si sta normalizzando la situazione in provincia di Trapani, miglioramenti in vista per le prossime ore. Il nubifragio della mattinata a causato non pochi disagi soprattutto tra Mazara e Castelvetrano. Nella città selinuntina si sono verificati numerosi allagamenti e la stazione ferroviaria è stata sommersa dall'acqua causando il blocco dei treni. Per consentire ai viaggiatori di raggiungere le destinazioni desiderate sono stati impiegati autobus sostitutivi. A Mazara sono stati numerosi gli allagamenti. Il lungomare San Vito sembrava un fiume e molte auto sono rimaste impantanate. Qui è intervenuta la protezione civile. 
Le previsioni per il resto della giornata, dicevamo, sono in miglioramento. Come si può vedere dall'animazione in basso la massa temporalesca si sta allontanando. Per domani sono previste di nuovo piogge, si spera non della stessa intensità. 

15,45 - Anche Campobello di Mazara è stata colpita al nubifragio, e disagi e allagamenti si sono verificati in città. Sulla manuteznioen delle caditoie è intervenuto il consigliere dei 5 Stelle Di Maria. Il consigliere "considerato che con determina n. 145/2017, a firma del capo del 5° settore, è stata impegnata la somma di 6.500 euro per il servizio di pulizia delle caditoie cittadine, che sono responsabili della prime fasi dell’evacuazione delle acque piovane”, ha presentato un'interrogazione al Sindaco nella quale chiede di conoscere "le vie interessate dal servizio di pulizia delle caditoie; i criteri che l'Amministrazione ha utilizzato al fine di stabile la priorità della pulizia delle caditoie di alcune zone rispetto ad altre; se ha intenzione di provvedere alla pulizia delle caditoie di via Umberto I e delle altre vie che sono state sommerse dalla pioggia in data odierna”. 


 15,25 - “Nella prima mattinata di oggi il nostro territorio è stato colpito da un violento nubifragio. Abbiamo dovuto attivare la Protezione Civile comunale e chiamato anche dei volontari per darci una mano. Adesso la situazione si sta normalizzando grazie al fatto che l’intervento è stato concentrato in alcuni punti critici del nostro territorio”.

Lo ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi, che all’alba di oggi ha attivato il Coc, centro operativo comunale di Protezione Civile per il coordinamento degli interventi a seguito delle precipitazioni cadute incessantemente su Mazara del Vallo.

“Al tempo stesso – ha aggiunto il Sindaco - abbiamo accelerato già da questa mattina le pratiche perché alcuni interventi strutturali vengano realizzati al più presto possibile. Monteremo delle pompe speciali in alcune parti del nostro territorio per evitare che l’acqua accumulatasi in alcune strade crei problemi anche ad abitazioni private. Tutto questo intervento naturalmente è stato coordinato dal Sindaco ma devo dire che la struttura ha dato anche buoni risultati: la Polizia Municipale, tutti gli operai sono stati chiamati in servizio ed adesso tutto si sta normalizzando. Speriamo - ha concluso - che naturalmente il tempo ci aiuti, perché se non piove forte come nella mattinata di oggi, probabilmente entro poche ore tutto tornerà normale”.

15,00 - Un fulmine ha creato molta paura a Mazara del allo. Il violento nubifragio di questa mattina ha continuato a creare disagi. Il fulmine caduto a Mazara nei pressi di una abitazione a fatto "esplodere" alcuni detriti. 

14,50 - Situazione che continua ad essere critica a Castelvetrano per il maltempo. Disagi e interruzioni nel trasporto ferroviario. La stazione di Castelvetrano è completamente allagata. I binari sono invasi d'acqua ed è impossibile per i treni transitare. I passeggeri sono stati trasportati anelle stazioni successive con degli autobus sostitutivi. Questa è come si presenta la stazione di Castelvetrano.

 13.45 - Allagamenti anche a Trapani, questa è la via Libica, alle porte della città. La strada è allagata e ci sono difficoltà nel transito. Anche qui si registrano disagi, anche se le maggiori criticità si sono concentrate nel versante sud della provincia.




 

13,30 - Situazione ospedale di Mazara, dall'Asp fanno sapere che non ci sono sale operatorie allagate. "A causa del forte rovescio temporalesco abbattutosi sulla città, dell’acqua è decantata nel seminterrato che si trova sotto il livello stradale, ma in ogni caso in una stanza che non prevede accesso al pubblico. Nessun’altra area è stata interessata da presenza di acqua piovana. Le sale operatorie sono regolarmente attive". 

13,00 - Disagi nella circolazione stradale a Marsala. Molte le strade allagate, su tutte la via Mazara, via Salemi. La via vecchia Mazara è stata chiusa al traffico. Si monitora la situazione del fiume Sossio. 

 

12,30 - Castelvetrano è sommersa dall'acqua. Auto impantanate in molte zone della città come in via Caduti di Nassirya, in via Quintino Sella. Le strade sono come fiumi, e la via Falcone e Borsellino come una cascata. Anche a Castelvetrano si registrano tombini scoppiati, dentro uno di questi un'auto è rimasta bloccata e il traffico si è ulteriormente paralizzato. 

12,00 - La pioggia battente non cessa. Arrivano segnalazioni di disagi all'ospedale di Mazara, una delle città che sta registrando i maggiori danni. All'ospedale di Mazara alcune aree sarebbero allagate e le scale rese scivolose hanno già creato contusi. In particolare ci sarebbe una sala operatoria allagate al nosocomio mazarese che è, ricordiamolo, di recente apertura. 

11,00 - Particolarmente critica è la situazione a Mazara del Vallo dove il lungomare San Vito e totalmente sommerso. Impressionanti le foto postate in queste ore sui social. A Mazara un autocompattatore è anche sprofondato per il cedimento del manto stradale, e tombini scoppiati.  Strade allagate e difficoltà nel traffico in quasi tutte le città. Anche Marsala non è da meno. Vengono tenuti sott'occhio, in queste ore, caditoie e torrenti.

Disagi anche a Castelvetrano dove si registrano allagamenti in ogni parte della città. Allagato il piano terra del Palazzo Informazioni nei pressi dell’Ospedale di Castelvetrano. Un’auto è rimasta incastrata in Via Quintino Sella.
Le previsioni non sono confortanti. Pioverà ancora. E' prevista pioggia, anche più intensa, pure domani. La situazione dovrebbe migliorare giovedì. I Vigili del Fuoco stanno monitorando la situazione e sono già intervenuti per allagamenti.

7,00 - Un inizio di settimana bagnato in provincia di Trapani. Il sole dei giorni scorsi ha lasciato il posto a pioggia e vento. Oggi vi consigliamo di portare un ombrello con voi, ci sarà pioggia sin dal mattino. Migliorerà leggermente la sera. Domani le previsioni danno possibili temporali. Occhio ai venti, che arrivano da sud e sono abbastanza intensi. Ecco le previsioni.

Martedì 6 Febbraio: giornata prevalentemente piovosa con possibili schiarite, temperatura minima di 12°C e massima di 14°C. Entrando nel dettaglio, avremo pioggia o rovesci anche intensi al mattino, pioggia alternata a schiarite al pomeriggio, qualche nube sparsa alla sera. Durante la giornata  la temperatura massima verrà registrata alle ore 16 e sarà di 14°C, la minima di 12°C alle ore 7, lo quota più bassa dello zero termico si attesterà a 1970m a mezzanotte e la quota neve minima sarà 1720m alle ore 9. I venti saranno per tutto il giorno forti provenienti da Sud-Sud-Est con intensità di circa 40km/h. L'intensità solare più alta sarà alle ore 14 con un valore UV di 1, corrispondente a 333W/mq.

Mercoledì 7 Febbraio: giornata caratterizzata da annuvolamenti con temporali e schiarite, min 11°C, max 13°C. In particolare avremo cielo sereno al mattino, piovaschi e schiarite al pomeriggio, fenomeni temporaleschi e schiarite alla sera. Durante la giornata la temperatura massima verrà registrata alle ore 12 e sarà di 13°C, la minima di 11°C alle ore 8, lo quota più bassa dello zero termico si attesterà a 1400m alle ore 14 e la quota neve minima sarà 1250m alle ore 14. I venti saranno forti da Sud-Sud-Ovest al mattino con intensità di circa 36km/h, molto forti da Sud-Ovest al pomeriggio con intensità di circa 45km/h, forti da Ovest-Sud-Ovest alla sera con intensità di circa 35km/h. L'intensità solare più alta sarà alle ore 12 con un valore UV di 4.1, corrispondente a 671W/mq.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1663836639-sf26.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1661790043-apposta-per-te-omaggio.gif
<