Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
06/06/2018 09:37:00

Corso di Enologia a Marsala, Eleonora Lo Curto chiede la convocazione di un tavolo tecnico

Il 31 agosto del 2018 si avvicina, ed in quella data, così come sollevato da tp24 a fine marzo, il Libero Consorzio Comunale  ritornerà in possesso dell’edificio di via Dante Alighieri determinando la chiusura del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia di Marsala. Sulla vicenda in attesa di  soluzioni, fino a questo momento soltanto annunciate, c'è l'intervento del deputato regionale Eleonora Lo Curto che ha scritto al presidente della V commissione regionale Sammartino per la convocazione di un tavolo tecnico. Questa la lettera di convocazione inviata dalla Lo Curto:

Con la presente, Pregiatissimo On. Sammartino, la scrivente chiede la convocazione di un tavolo tecnico per affrontare e risolvere le criticità relative alla “sopravvivenza “ nella città di Marsala del prestigioso corso di Laurea in enologia. Il predetto Corso, al quale ogni anno si iscrivono non meno di 30 alunni, è regolarmente frequentato da oltre 130 studenti, provenienti da più parti e persino da Paesi stranieri, è ubicato nelle pertinenze dell’Istituto Agrario “Abele Damiani”, e vanta complesse attrezzature e tecnologie innovative che costituiscono preziosi e qualificanti strumenti per le esperienze/sperimentazioni che gli studenti conducono a vantaggio della propria formazione e professionalità.
Da qualche mese , l’intero contesto sociale e i diretti interessati vivono una condizione di assoluto disagio e seria preoccupazione,dovuti alla “lettera di sfratto” trasmessa dal Commissario straordinario del Libero Consorzio di Trapani,obbligato a sua volta a trovare locali per gli alunni delle Scuole del secondo ciclo d’istruzione la cui competenza ricade in capo alle ex provincie. L’Università dal canto suo è pronta a smobilitare ,mentre la perdita del Corso di laurea in Enologia risulta per l’intero territorio provinciale un insopportabile sfregio che colpisce il territorio più vitato d’Europa.
Da un primo tavolo convocato nei giorni scorsi dal Sindaco di Marsala sono emerse alcune possibilità, i tempi tuttavia assai stringenti impongono alla scrivente, Deputato di Marsala, di accelerare e promuovere un serrato e sinergico confronto allargato agli Assessori Regionali per trovare quanto prima una soluzione che ridia stabilità agli studenti e rimetta nell’alveo di una corretta e proficua collaborazione gli attori di un territorio che hanno tutti grande interesse al mantenimento del predetto Corso di laurea.
A tal fine On. Presidente Le chiedo con cortese sollecitudine di convocare i sottoelencati Soggetti Istituzionali e grata per l’attenzione Le porgo cordiali saluti.

Chiarissimo Prof. Micari
Preside della Facoltà di Agraria
Ass.La Galla
Ass. Bandiera
Ass. Razza
Sindaco di Marsala e Responsabile U.T.
Commissario Libero Consorzio di Trapani ,Giudice Cerami e Responsabile U.T. e
Patrimonio
Commissario IRVO
On. Eleonora Lo Curto