18/12/2018 09:20:00

Una fiaccolata a Mazara per i cani avvelenati

 Una fiaccolata a Mazara del Vallo per protestare contro i criminali che avvelenano i cani in città. 

Venerdì 21 dicembre alle ore 17.30 ci sarà  una fiaccolata per Bingo e gli altri quattro cani morti avvelenati lo scorso 15 dicembre. "La fiaccolata - racconta Francesco Mezzapelle su Primapaginamazara.it - è stata organizzata da alcuni residenti e cittadini che operano nei pressi del cimitero comunale, la zona che i  cinque randagi battevano quotidianamente ricevendo spesso assistenza e cibo; i cani erano ormai soliti sostare nei pressi dell’ingresso del cimitero, e sono stati descritti come abbastanza docili e non certamente pericolosi".

La fiaccolata, che vedrà in testa al corteo il cane Lilla che spesso giocava con i suoi sfortunati amici, durerà circa una mezz’ora e partirà dal parcheggio del cimitero ed è volta a sensibilizzare la cittadinanza in merito al gesto disumano  compiuto nei confronti dei cinque amici a 4 zampe.

CRISTALDI. “Un atto selvaggio e crudele non assolutamente in linea con la nostra civiltà e con il nostro modo di vivere nel pieno rispetto degli amici a quattro zampe. La tolleranza e il rispetto che contraddistingue la nostra Città non si limita semplicemente al rapporto tra uomini e donne ma interessa anche il mondo animale. Ho dato specifico incarico al comandante della Polizia Municipale di avviare un’accurata indagine al fine di giungere all’individuazione dei responsabili e al loro affidamento alla giustizia”.

Lo ha detto il sindaco della Città, on Nicola Cristaldi, commentando amaramente il triste episodio di cronaca che ha visto coinvolti 5 randagi, barbaramente uccisi da ignoti per avvelenamento nella zona vicina al cimitero comunale nella giornata di sabato 15 Dicembre.