07/06/2019 08:05:00

A Trapani un gruppo di radioamatori ha creato la sezione dell'URI

 Un gruppo di radioamatori locali, danno inizio a una nuova realtà a Trapani, città di tradizione marinara e storicamente legata alle radiocomunicazioni commerciali.  Nasce la sezione trapanese dell'URI, Unione Radioamatori Italiani.

"Vogliamo offrire un’opportunità per non dimenticare, ai traguardi e ai successi professionali maturati fino agli anni 80 quando erano momento di vanto e orgoglio, l’esistenza della stazione radiotelefonica costiera l’istituto professionale per radiotelegrafisti, e non per ultimo, per importanza di cose, abbiamo voluto dare denominazione alla Sezione, a un nostro concittadino, che con la sua geniale intuizione, nel 1935, istituì a Roma il C.I.R.M. ( Centro Internazionale Radio Medico ) un servizio benevole reso all’umanità, ancora oggi, perfettamente operativo, assicura assistenza medica ad equipaggi in navigazione nel mondo

Ecco le nostre radici, immersi tra tradizione e cultura, riteniamo possa essere un buon punto di partenza, per continuare a promuovere e a diffondere, la nobile arte di comunicare".