27/07/2019 20:00:00

Mazara, il consiglio comunale manifesta contro la chiusura del punto nascite dell'ospedale

I consiglieri comuali di Mazara protestano contro la sospensione del punto nascite dell'ospedale Abele Ajello. Ecco la nota del presidente del consiglio comunale Vito Gancitano: 

"Questo pomeriggio alle 18:00, alla luce della notizia della chiusura temporanea del punto nascita del Presidio Ospedaliero "Abele Ajello", su indicazione del Presidente del Consiglio si sono riuniti, in rappresentanza del Gruppi Consiliari, i Consiglieri Colicchia, Grillo, Randazzo, Billardello e D'Alfio. Il Consiglio Comunale unito si oppone fortemente alla chiusura, seppur temporanea, del reparto che, ad oggi, rappresenta un fiore all’occhiello della Sanità Trapanese grazie alla professionalità e l'affidabilità mostrata in questi due anni di attività, senza comunque nulla togliere al Vittorio Emanuele di Castelvetrano.
In attesa dell'incontro previsto per lunedì 29 luglio tra il nostro Sindaco e il Direttore generale dell'ASP di Trapani Dott. Damiani, il Consiglio comunale intero parteciperà, in segno di dissenso, alla mobilitazione spontanea che si terrà domani Sabato 27 Luglio alle ore 10 dinanzi il nosocomio Mazarese. In attesa di ulteriori azioni capaci di coinvolgere tutte le forze politiche locali, non si esclude la possibilità di convocare in via d’urgenza un Consiglio comunale straordinario aperto alla cittadinanza tutta con unico punto all'O.d.G. "Sospensione attività punto nascita Abele Ajello”. La cittadinanza unità non starà a guardare
!"