10/08/2019 09:49:00

L'estate a Salemi: busiate e folklore

  I sapori della Sagra della Busiata abbinati alla musica del Festival internazionale del Folklore. Doppio appuntamento a Salemi, in questi giorni, con  la 24esima edizione del 'Festival internazionale del Folklore', che si chiude domani, 11 Agosto, e la 'Sagra della Busiata', giunta quest'anno alla sua 15esima edizione.


"Abbiamo indirizzato questi due appuntamenti  di grande richiamo in un unico arco temporale con l'obiettivo di creare in quei giorni una atmosfera magica - afferma il sindaco di Salemi, Domenico Venuti -. Alla Sagra della Busiata, evento che ormai è riuscito a guadagnarsi uno spazio considerevole tra gli appuntamenti più importanti dell'estate siciliana, abbiamo voluto aggiungere il Festival del Folklore che quest'anno è stato dedicato a un illustre salemitano come l'etnomusicologo Alberto Favara - prosegue Venuti -. Un momento di grande arricchimento culturale ma soprattutto di incontro e amicizia fra popoli. Ringrazio di cuore tutte le associazioni e i volontari che hanno reso possibile la programmazione di questi due importanti appuntamenti".
Il Festival, patrocinato anche dall'Ars, ha avuto un'anteprima presso il castello normanno-svevo, con la presentazione dei cinque gruppi partecipanti: Colombia, Serbia, Montenegro, regione Lazio e il gruppo salemitano 'Sicilia Bedda', associazione che cura l'organizzazione del Festival.

Oggi, 10 agosto, alle 20, la sfilata dei gruppi lungo le strade del centro storico che si concluderà con una esibizione in piazza Alicia. La giornata conclusiva del Festival si aprirà alle 20 con una nuova sfilata nel centro storico e con la cerimonia di chiusura in piazza Alicia.

La 'Sagra della Busiata', curata dall'associazione Ristoratori Aliciensi', si svilupperà nelle giornate di sabato e domenica con sette postazioni, di cui una 'gluten free', accompagnate da altrettanti generi musicali. Le due giornate saranno caratterizzate anche da degustazioni di prodotti provenienti dalle aziende del territorio, animazioni e spettacoli. Previsto anche un laboratorio della Busiata, a cura della Pro Loco. I musei della città, infine, rimarranno aperti per entrambe le serate con un ticket ridotto di 2 euro, e per facilitare la circolazione stradale sarà attivo anche un bus navetta tra la parte bassa della città e il centro storico.