12/08/2019 06:00:00

Marsala, sta diventanto impossibile vivere in centro. Ecco cosa succede in via Sanclimenti

 La vivibilità nel centro storico di Marsala sembra farsi sempre più difficile, specie in alcune zone del centro, dove si trovano i locali della movida, come l'Antico Mercato o Piazza del Popolo.

Negli ultimi tempi sono diverse le segnalazioni anche nella zona di via Calogero Isgrò. Di questa via e del caso de bulli che disturbano i residenti o altri coetanei ce ne siamo occupati diverse volte, potete leggere qui un nostro articolo e qui un altro. La nuova denuncia, questa volta, indirizzata anche al sindaco di Marsala, affinchè faccia qualcosa, è dei cittadini residenti nella via Sanclimenti, una strada che si trova nei pressi della via Calogero Isgrò. Ecco cosa denuciano:

"Siamo gli abitanti di via Sanclimenti, una stradina attigua alla via Calogero Isgrò.
Vi scriviamo ancora una volta, per segnalarvi una dinamica che permane e diventa sempre più insopportabile. Vi chiediamo di intervenire al più presto per far in modo che termini una volta e per tutte la terribile situazione a cui siamo sottoposti tutti i giorni, tutte le sere, ed in particolare durante il fine settimana. Siamo costretti a sopportare continuamente gli insulti e le angherie di ragazzini maleducati e irrispettosi che ci ostacolano e ci importunano, che non ci permettono di entrare liberamente nelle nostre abitazioni, ed inoltre siamo sottoposti ad un continuo disturbo notturno che si protrae fino alle tre di mattina.
Siamo stanchi, più volte abbiamo chiesto aiuto, ma non siamo mai riusciti a far valere i nostri diritti.
In questa strada abitano per lo più persone anziane, portatori di patologie più o meno gravi, che vengono beffati e minacciati, senza alcuna motivazione.Siamo disperati, vi preghiamo di intervenire nell’immediato, non chiediamo nulla di particolare, soltanto di poter vivere in maniera dignitosa
".

Una situazione di disagio, dunque che vivono queste persone per lo più anziane che non chiedono altro che vivere in serenità nelle loro case e soprattutto poter riposare la notte. Fatto, questo, che dipende molte volte anche dai locali che ruotano al centro, come, ad esempio, l'antico mercato. Ormai totalmente cambiato rispetto a quello che era all'inizio. Oggi è una bolgia, una sorta di ring, dove ogni fine settimana ci scappa una rissa, lì e nei dintorni, come quella accaduta qualche settimana fa in pazza del Popolo (potete leggere qui).

In tutta la zona tra l’Antico Mercato, piazza del Popolo e le vie che si trovano nei paraggi, sono molti i cittadini residenti che denunciano di non potere dormire la notte. Quello che succede all’Antico Mercato e nella movida marsalese, non è solo una questione di sicurezza, ma anche di salute e del diritto al riposo notturno.

Diritto che, specie nei fine settimana viene meno, e tra le cause di tutto ciò, non può che esserci la mancanza di controlli e di una presenza costante nel territorio cittadino di chi ha il dovere di far rispettare le regole.

 



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste