30/08/2019 18:00:00

Alcamo, mozione sulla micromobilità elettrica del consigliere Sucameli

 Micromobilità elettrica, sistemi di mobilità e trasporto sostenibili e di alta qualità, specie negli spostamenti sistematici: casa – lavoro - lavoro - casa, sono al centro di una mozione proposta al sindaco Surdi e all'amministrazione di Alcamo da parte del consigliere Giacomo Sucameli.

Con la mozione si chiede all'amministrazione di autorizzare in via sperimentale in tutto il territorio la circolazione di mezzi di
micromobilità elettrica nel rispetto dei termini e delle condizioni previste nel decreto del ministro delle infrastrutture e dei Trasporti; di provvedere ad adottare la delibera di giunta relativa alla sperimentazione regolamentando la sosta; qualora si istituiscano o affidino servizi di noleggio dei dispositivi in condivisione, anche in mobilità free-floating, prevedano di rendere obbligatoria l’attivazione di una adeguata azione di informazione nei confronti degli utilizzatori da parte delle società responsabili del servizio circa le regole di utilizzo, fra le quali quelle relative alla sicurezza stradale, alla velocità, alle modalità consentite di sosta; di avviare una campagna di informazione della sperimentazione in atto nel territorio e, infine, di fornire al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti i dati relativi alle risultanze della sperimentazione.