Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
06/10/2019 19:30:00

Controlli, denunce e arresti della Polizia in provincia di Trapani

 Numerosi controlli, denunce, contravvenzioni e arresti durante la scorsa settimana operati dalla Polizia in provincia di Trapani.


Sono state 925 le persone controllate, 87 i posti di controllo operati, 275 le persone con precedenti di polizia controllati, 317 veicoli sottoposti a verifica, 15 contravvenzioni al codice della strada, due perquisizioni e sette sequestri.


La Polizia ha arrestato diverse persone nel corso della settimana. Dopo la partita Marsala-Acireale, per lancio di oggetti pericolosi, sono stati arrestati due ragazzi, e altri due sono stati denunciati. Sempre per la stessa partita è stato denunciato un giovane per possesso di materiale pirotecnico. Un giovane tunisino è stato arrestato perchè rientrato in Italia prima del termine prescritto. Un uomo di Palermo è stato arrestato per spaccio di stupefacenti a Trapani, un altro è stato arrestato per furto e danneggiamento. Un uomo tunisino residente a Castelvetrano è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale. Altre denunce sono scattate a Trapani per lesioni aggravate e minacce, estorsione, furto aggravato, danneggiamento. A Marsala è stato arrestato un giovane per lesioni aggravate, un altro uomo è stato posto ai domiciliari per spaccio e furto, un libico è stato arrestato per lesioni personali e danneggiamento.