Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
08/10/2019 16:04:00

Trapani, l'abbandono di Villino Nasi. L'ex provincia si difende

 Dopo le polemiche sullo stato di abbandono in cui versa, a Trapani, il villino Nasi, è arrivata la replica di Raimondo Cerami, commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale, l’Ente che è proprietario dello storico edificio.

Cerami ha puntualizzato che è già stato pubblicato l’avviso per affidare l’immobile a soggetti pubblici o privati. A innescare la polemica era stata l’associazione Agorà.

Poi c’era stata la dura presa di posizione del circolo Trapani-Erice di Diventerà Bellissima che aveva anche posto l’accento sugli impianti sportivi abbandonati.