31/10/2019 16:00:00

Sicilia, investe con l'auto la presunta rivale in amore

 Potrebbe non essere un incidente casuale ma esserci dietro un movente passionale. Quello accaduto due settimane fa, nel centro storico di Agira in provincia di Enna. Al momento era sembrato un incidente che aveva coinvolto due donne, una alla guida di un'auto, la quarantenne agirina A.C., e l'altra, una romena di 23 anni, che era finita a terra colpita dall'auto. Sono in corso le indagini della Procura di Enna che ha aperto un fascicolo per lesioni. 

 La vittima, assistita dall'avvocato Vincenzo Franzone, alcuni giorni fa è stata dimessa dall'ospedale ed ha presentato una denuncia. Sul movente, al momento ci si muove unicamente nel campo delle ipotesi e fra queste quella che A.C. sospettasse una relazione tra il proprio marito e la giovane vittima.

Sulla base del racconto di alcuni testimoni la giovane romena stava camminando lungo il corso principale, e avrebbe imboccato via Bonerba, ripida stradina che collega ad un parcheggio, e l'auto avrebbe imboccato il vicolo contromano investendo la giovane e facendola cadere a terra. Quindi la donna alla guida avrebbe ingranato la retromarcia e fatti alcuni metri si sarebbe diretta nuovamente sulla ragazza probabilmente per investirla ancora. Ad evitarlo un passante che ha aiutato la giovane ad alzarsi e a spostarsi dal centro della strada.