03/11/2019 14:00:00

Segesta, affidati i lavori di messa in sicurezza del Tempio

Il Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 «Patto per la Sicilia», si finanzia il progetto di messa in sicurezza del Tempio di Segesta.

L'esecuzione è stata affidata ad una Associazione temporanea di imprese, la LARES (mandataria)- LITHOS (mandante), di Venezia, che realizzerà dietro un corrispettivo di poco più di 500 mila euro (502.818,60, esclusi gli oneri per la sicurezza). L'incarico è stato affidato dalla Commissione di gara dell'U.R.E.G.A. (l'Ufficio regionale per l'espletamento delle gare per l'appalto di lavori pubblici) -Sezione di Trapani- che le ha attribuito un punteggio complessivo di 81,808. La procedura era stata attivata dalla Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Trapani. Per la selezione dell'Operatore economico cui appaltare i lavori si è celebrata una procedura aperta previa pubblicazione del bando. I partecipanti erano stati complessivamente 16, comprese alcune Associazioni di imprese.

L'aggiudicazione all'A.T.I. LARES -LITHOS (“verificata sia l'inesistenza di motivi di esclusione”, come vuole la norma) è avvenuta in via definitiva. La costituenda Associazione di imprese si è composta con una mandataria e una mandante allo scopo di potere partecipare a una gara d'appalto per la quale individualmente non avrebbero posseduto, tutte le competenze operative richieste.

Il progetto esecutivo è stato validato dall'architetto Roberto Monticciolo della Soprintendenza di Trapani, che è stato anche il responsabile unico del Procedimento. Sulla base della documentazione acquisita, gli atti sono stati firmati, poi, dal soprintendente Riccardo Guazzelli.

 



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605107467-alza-la-tua-visione.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1606153434-black-friday.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1604331449-novembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605172351-ct-28.gif