28/11/2019 06:00:00

Violenza sulle donne. Bonafede: “Ecco la situazione a Marsala. Serve più impegno”

Anna Maria Bonafede, presidente commissione Pari Opportunità a Marsala e rappresentante dell’associazione Metamorfosi. La violenza contro la donna è un fenomeno strutturale. Perché non c’è una legge che possa tutelare le donne non obbligandole a lasciare la propria abitazione?

 

Le storie delle vittime cambiano da donna a donna, nell’arco di 48 ore dalla denuncia gli organi si attivano per sentire subito la donna ed è possibile che l’uomo venga allontanato dalla casa. A volte però lavoriamo in emergenza e la donna è costretta a lasciare casa e diventa doppiamente vittima.

 

Quante donne sono state allontanate?

 

Circa 50 casi a livello provinciale, 7 su Marsala.

 

La violenza è anche quella subdola psicologica. I figli a casa assorbono tutto, c’è un percorso anche per loro?

 

Si, la donna una volta arrivata in struttura la presa in carico è globale, pure i bambini seguono un percorso psicologico. Va attenzionato tutto il nucleo familiare.

 

Si parte da una sensibilizzazione nelle scuole, come?

 

Quest’anno abbiamo voluto dare un taglio particolare sui diritti dei bambini e delle bambine, noi educatori dobbiamo educare e tutto parte dall’infanzia. Più piccoli sono più li educhiamo al rispetto e più li educhiamo alla cultura della non violenza.

 

 

Li dobbiamo anche educare al coraggio, troppe donne ancora non denunciano per paura, perché non economicamente autonome?

 

Una donna non ha lavoro resta ancorata a chi dà sostentamento alla famiglia, bisogna insistere quindi sull’inserimento lavorativo con l’attivazione delle borse lavoro.

 

Il Codice Rosso è una legge lacunosa, che difficoltà avete incontrato?

 

Si parla di una buona riuscita quando tutti i tasselli vengono messi al posto giusto, il problema è lavorare sulla formazione e sull’accoglienza della donna all’interno dei distretti.

 

Dopo quanto tempo una donna denuncia?

 

Non ci sono tempi stabiliti, possono denunciare dopo 10 o addirittura 30 anni. Dobbiamo ancora insistere parlando di violenza psicologica, il retaggio culturale è terribile.

 

Le donne non fanno squadra tra di loro?

 

Esatto, spiace dirlo ma è così, dobbiamo superare questo problema, una competizione non sana che non porta a nulla. La parità di genere va portata avanti dalle donne insieme agli uomini e non c’è colore politico ma è un impegno costante.

 

 

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596609509-dacia-sandero-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596638168-aeroporto-palermo-punta-raisi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif