25/12/2019 07:18:00

Natale in Sicilia

 E' Natale, vediamo cosa accade in Sicilia tra notizie, curiosità e informazioni utili. Cominciando dal meteo.

Sorride la maggior parte dell’isola interessate da previsioni meteo per la giornata di oggi, mercoledì 25 dicembre, Natale, piuttosto positive. Ma da qualche parte potrebbe piovere, ecco dove

Stando al bollettino meteo da poco diramato dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile, domani non è prevista alcuna allerta meteo, solo precipitazioni (anche a carattere di rovescio e temporale) sul Trapanese, sul Palermitano e sul Messinese.

Le precipitazioni comunque potrebbero verificarsi con quantitativi cumulati generalmente deboli. Sulle temperature non si segnalano variazioni di rilievo, mentre i venti soffieranno localmente forti nord-occidentali.

MIGRANTI.  "Non c'è libertà se la libertà non è di tutti, non ci sono diritti se i diritti non sono di tutti, non c'è Natale se in mare i bambini continuano a rischiare la vita ogni giorno". Così Open Arms su Twitter.

REGALO DI NATALE. È arrivato un regalo di Natale non indifferente per venti persone all’Asp di Palermo. I fortunati hanno firmato un contratto a tempo indeterminato con l’azienda sanitaria.

Nello specifico, le mansioni assegnate sono le seguenti: un dirigente medico nel reparto di Ortopedia e Traumatologia, due collaboratori professionali sanitari di Ostetricia, nove collaboratori nel settore tecnico di prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, otto collaboratori nel settore tecnico di Radiologia Medica.

NATALE A SORPRESA. E’ arrivata nella cappella di famiglia al cimitero comunale di Siracusa e invece di trovare le bare dei suoi cari ha trovato la cappella ristrutturata e la bara di uno sconosciuto all’interno. La donna, una siracusana non più residente in città, rientrata per le festività, ha presentato una denuncia.

La Procura ha aperto un’inchiesta sulla presunta compravendita illegale della cappella e ha posto i sigilli alla tomba. I dirigenti comunali si sono attivati per le verifiche e hanno subito ritrovato le spoglie dei parenti nelle cassette degli ossarietti.

Inoltre hanno verificato che la cappella risultata intestata sempre alla famiglia della donna: “Il Comune non ha venduto la cappella – spiega l’assessore comunale ai Servizi cimiteriali, Alessandra Furnari -. Voglio ricordare che la vendita tra privati non può avvenire, in quanto è il Comune che concede una concessione. Come ufficio stiamo facendo le opportune verifiche per capire cosa sia successo”.

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600355793-dacia-sandero-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599840395-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600176438-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600461340-amministrative-2020-consigliere.jpg