21/05/2020 17:28:00

Allarme rapine in casa a Marsala, l'ultima questa notte. I cittadini fanno una petizione

E' allarme rapine a Marsala. L'ultima è avvenuta questa notte in contrada Ettore Infersa. I ladri si sono introdotti all'interno di una abitazione con la proprietaria che si trovava all'interno e che, fortunatamente, a parte il grande spavento non ha subito violenza.

Proprio il ripetersi di questi fatti di cronaca nell'ultimo periodo, ha portato alcuni abitanti della zona nord della città, in particolare della contrada Tabaccaro, a fare una petizione con la quale chiedono al sindaco e alle istituzioni preposte maggiori e più incisivi controlli del territorio affinché si garantisca più sicurezza.

I consiglieri comunali Giovanni Sinacori e Flavio Coppola si sono fatti portavoci della richiesta dei cittadini di Tabaccaro che chiedono al Sindaco di intervenire, presso le Autorità, per sottolineare come la situazione dell’Ordine e della Sicurezza a Marsala, debba avere una maggiore attenzione.

"La grande abnegazione e senso dello Stato delle Forze dell’Ordine hanno, finora, consentito che la situazione non degenerasse completamente, - scrivono Sinacori e Coppola - ma, è innegabile che la carenza di organico e di mezzi delle Forze dell’Ordine, non consente appieno di garantire la sicurezza minima ai cittadini ed alle attività produttive. E’ un grido di allarme che va portato nelle sedi preposte senza tentennamenti e con grande determinazione, per continuare nell’azione intrapresa qualche tempo fa, quando per fronteggiare una recrudescenza dell’attività criminale, le istituzioni hanno generato un’azione di contrasto che aveva sortito effetti positivi. Sarebbe auspicale che, allentata l’Emergenza Covid-19, tornasse centrale la questione Ordine Pubblico e Sicurezza a Marsala, - conludono i due consiglieri - anche alla luce degli ultimi episodi e di tanti altri fatti, anche di portata inferiore".