29/05/2020 08:00:00

Sicilia, allo studio la norma per la stabilizzazione dei precari dei comuni in dissesto 

Tra le diverse trattative della Regione Siciliana con il governo nazionale c'è, oltre a quello per gli aiuti per l'emergenza Covid-19, c'è stato, infatti, di recente, un incontro e l'assessore all'Economia Gaetano Armao è certo dello sblocco di un miliardo e 400 milioni per le imprese, lavoratori autonomi e famiglie.

Oltre al problema degli aiuti, un'altra trattativa riguarda quella dei precari siciliani, duemila circa che rischiano di non essere stabilizzati perché i comuni sono in dissesto.

Per il momento questi contrattisti non possono essere stabilizzati. L'assessore agli Enti Locali Bernadette Grasso sta approntando un disegno di legge che sia capace di superare i vincoli imposti dallo Stato.

La trattativa con il ministero della Funzione Pubblica era iniziata a gennaio poi il Coronavirus ha bloccato tutto. L'assessore Grasso spera di poter inserire la norma nella finanziaria bis che si discuterò tra giugno e luglio, così da poter iniziare le stabilizzazioni dei precari senza che lo Stati impugni i provvedimenti.