29/06/2020 22:16:00

Marsala, trovata una siringa in spiaggia sul bagnasciuga

 Una siringa uilizzata dai tossocodipendenti in spiaggia, sul bagnasciuga, e a pochi centimentri dal mare, è stata trovata questo pomeriggio dall'imprenditore marsalese Mario Ottoveggio, che ha provveduto a toglierla prima che qualcuno si potesse pungere e fare del male. 

In tempo di pandemia, in cui tutto dovrebbe essere super controllato, almeno così hanno continuato a ripeterci le autorità, nei lidi come nelle spiagge, evidentemente questi controlli non ci sono e i pericoli per la salute non sono legati alla sola emergenza Coronavirus, ma come possibili conseguenze dovute a chi non ha rispetto né della propria vita nè tantomeno di quella degli altri.  

"Amici ed amiche vi chiedo se andreste al Mare con amici e parenti ma sopratutto con i vostri figli in una spiaggia ( LIBERA ) della città di marsala trovando questa gradita sorpresa ?????
so per certo che tutti i gestori dei lidi si impegnano quotidianamente per garantire la fruizione in sicurezza con tanto sacrificio e dedizione, ma alle spiagge libere chi ci deve pensare ????????
Meditate gente meditate.
P.S La siringa in oggetto è stata rimossa da sottoscritto personalmente in quanto si trovava sul bagnasciuga a 50 cm dal
Mare".