14/07/2020 09:03:00

Sicilia, truffa con i corsi di formazione. Sequestrati beni per 193mila euro ad una coppia

I carabinieri di Palermo hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo d'urgenza per oltre 193 mila euro nei confronti di una coppia, marito e moglie, accusati di truffa aggravata, nell'ambito della gestione dei corsi di formazione professionale, per i quali hanno ricevuto finanziamenti per circa 2,5 milioni di euro dal 2011.

L'uomo che è presidente dell'associazione organizzatrice dei corsi, avrebbe gonfiato le fatture rispetto alla reale necessità, affitto dei locali e il noleggio delle attrezzature, con la complicità di un'altra società appositamente costituita, dove compare come socio accomandatario la moglie. L'illecito guadagno è stato adesso oggetto di sequestro per equivalente.

L'indagine è del novembre 2018, quando i militari eseguirono un accesso ispettivo presso l'ente, che opera a Palermo, riscontrando una serie di irregolarità amministrative in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro e comminando sanzioni per circa 3.000 euro.

Dalle indagini approfondite  sulla documentazione sequestrata è emerso che l'associazione, accreditata presso il competente dipartimento della Regione, aveva ricevuto finanziamenti che avrebbe potuto beneficiare rispettando una serie di condizioni.  I militari avrebbero accertato che il computo delle spese non sarebbe stato "reale".



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596708895-ct-20.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596443336-agosto-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif